TUIfly.com

Ultimo aggiornamento: 10/22/2014

CST Condor

Condizioni speciali di trasporto

Condizioni speciali di trasporto della TUIfly Vermarktungs GmbH in veste di vettore aereo contrattuale per trasporti con Condor Flugdienst GmbH come vettore aereo esecutore.

1. Campo di applicazione

1.1

Le presenti condizioni speciali di trasporto (“CST Condor”) si applicano a tutti i voli e gli altri servizi per i quali, includendo le condizioni generali di trasporto della TUIfly.com (di seguito denominate “CGT”) è stato stipulato un contratto con la TUIfly Vermarktungs GmbH (di seguito denominata “TUIfly.com”), ed effettuati da Condor Flugdienst GmbH (di seguito denominata “Condor”) e/o dai suoi ausiliari.

1.2

TUIfly.com è un vettore aereo contrattuale ai sensi delle prescrizioni sulla navigazione aerea e parte contraente per il passeggero. Se TUIfly.com lascerà effettuare a Condor il trasporto aereo dovuto al passeggero, Condor è così vettore aereo esecutore ai sensi delle prescrizioni sulla navigazione aerea.

1.3

Oltre alle presenti CST Condor si applicano le CGT di TUIfly.com. In caso di contraddizioni tra le presenti CST Condor e le CGT, hanno priorità le CGT.

2. Contatto con TUIfly.com e Condor

2.1

TUIfly.com è raggiungibile al seguente recapito:

TUIfly Vermarktungs GmbH

Karl-Wiechert-Allee 23

30625 Hannover

Germany

 

2.2

Nelle regolamentazioni di seguito indicate si indica a volte il centro di assistenza TUIfly. Il centro di assistenza è raggiungibile dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 22.30 e sabato/domenica o nei giorni festivi dalle ore 8.30 alle ore 21.00 (orario dell’Europa centrale) ai numeri di telefono e con i costi di seguito indicati:

- In Germania:

  0180 6000 120 (20 centesimi a chiamata da rete fissa tedesca, tariffa mobile massimo 60 centesimi a chiamata.)

- In Austria:

  0900 190 150 (0,53 €/min.)

- In Svizzera:

  0900 190 150 (0,64 CHF/min. dalla rete telefonica fissa)

- In Gran Bretagna:

0904 561 0000 (0,40 GBP / min.)

- In Italia: 899 24 99 90   (0,12 € a chiamata + 0,60 € / min., le tariffe per i cellulari variano).

- In Spagna: 902 012 512 (0,07 € / min.)

- per tutti gli altri paesi*: 0049 180 5 42 41 40 (0,14 €/ min. dalla rete telefonica fissa tedesca, max. 42 Ct./ min. per i cellulari, più tasse internazionali del singolo servizio telefonico).

*Questo numero telefonico non è raggiungibile per chiamate da Germania, Austria, Gran Bretagna, Italia, Svizzera e Spagna.

 

2.3

Condor è reperibile al seguente indirizzo:
 
Condor Flugdienst GmbH
Am Grünen Weg 1-3
D-65451 Kelsterbach
Internet: www.condor.com
 
Tutte le comunicazioni inerenti a bagagli sportivi e speciali da effettuare direttamente a Condor possono essere inoltrate sul sito Internet www.condor.com al seguente link http://www.condor.com/eu/booking/special-services.jsp.

3. Prenotazione di prestazioni speciali

Condor offre la possibilità di prenotare numerosi altri servizi speciali, come ad esempio il trasporto di bagaglio sportivo e bagaglio speciale, menu Premium e menu speciali. Nel caso di una modifica o di un annullamento della prenotazione di servizi speciali, Condor ha il diritto di addebitare una tassa amministrativa di € 10 per ogni servizio prenotato ovvero per ogni prenotazione effettuata.

Il pagamento dei servizi speciali avviene direttamente al momento della prenotazione tramite carta di credito o procedura elettronica di addebito sul conto corrente bancario.

4. Presentazione tempestiva in aeroporto

L’orario limite per l’accettazione del passeggero dipende dalla distanza coperta dal volo prenotato e dall’aeroporto di partenza. Come orario limite per

l’accettazione del passeggero Condor intende l’orario, stabilito da Condor, entro il quale il passeggero deve presentarsi allo sportello di check-in/accettazione Condor. Nella programmazione del viaggio è indispensabile quindi tenere conto dei menzionati orari limite di accettazione dei passeggeri. Per permettere un disbrigo corretto delle formalità e un decollo puntuale, consigliamo di attenersi scrupolosamente agli orari indicati; in caso di presentazione in ritardo al check- in, Condor è autorizzata a cancellare la prenotazione e a negare l’imbarco al passeggero. Condor declina qualsiasi responsabilità per eventuali danni o spese derivanti dalla mancata osservanza di quest’obbligo accessorio per cause imputabili esclusivamente al passeggero.

Condor concorda che il passeggero è tenuto a presentarsi allo sportello del check-in, nell’area di accettazione passeggeri Condor entro gli orari (Orari di accettazione) sotto indicati:

per i voli a corto e medio raggio 90 minuti prima dell’ora di decollo indicata sul biglietto aereo, per i voli a lungo raggio 120 minuti prima dell’ora di decollo indicata sul biglietto aereo e per i voli diretti negli USA o in Canada 180 minuti prima dell’ora di decollo indicata sul biglietto aereo.

In caso di prenotazione Comfort Class si prega di presentarsi allo sportello check-in/accettazione passeggeri al più tardi 60 minuti prima dell’ora di decollo indicata sul biglietto aereo.

Al più tardi 45 minuti prima dell’ora di decollo indicata sul biglietto aereo tutti i passeggeri Condor, indipendentemente dalla classe di prenotazione, devono essere in possesso di una carta di imbarco e devono avere completato le formalità di check-in.

A causa delle attuali disposizioni di sicurezza e dei relativi controlli da effettuare su persone e bagagli, Condor ricorda che è opportuno recarsi al cancello di imbarco indicato sulla carta di imbarco immediatamente dopo il check-in e rimanervi fino a quando non viene annunciato il proprio volo. Il passeggero che ha completato le pratiche di check-in è tenuto a presentarsi al cancello d’imbarco del volo prenotato entro l’ora stabilita, che gli verrà comunicata al momento del check-in. In caso contrario Condor è autorizzata a cancellare la prenotazione e a negare l’imbarco al passeggero, al fine di evitare ritardi nella procedura di imbarco e nella partenza del volo. Condor declina qualsiasi responsabilità per eventuali danni o spese derivanti da tale cancellazione.

5. Comportamento del passeggero

Qualora il comportamento del passeggero durante il check-in, durante la procedura di imbarco o a bordo dell’aeromobile sia tale da costituire un pericolo per l’aeromobile o per le persone e gli oggetti presenti a bordo o da ostacolare l’equipaggio nell’esercizio dei suoi doveri, come pure nel caso in cui il passeggero non si attenga alle disposizioni date dall’equipaggio, comprese le disposizioni relative al divieto di fumare ed all’assunzione di alcool o droghe, o che arrechi disturbo o danno ad altri passeggeri o all’equipaggio, Condor si riserva il diritto di prendere le misure necessarie per impedire tali comportamenti, se necessario anche tramite immobilizzazione del passeggero, e di negare l’imbarco. Ciò vale anche nel caso in cui Condor, dopo una coscienziosa valutazione, abbia notificato per iscritto al passeggero prima della prenotazione che dal momento della notifica scritta non sarà più accettato a bordo dei voli Condor, perché in un volo precedente ha violato il codice di comportamento sopra riportato e quindi la sua richiesta di erogazione del servizio di trasporto non è più considerata accettabile.

 

6. Restrizioni e negato imbarco di un passeggero o del bagaglio

Condor può negare o interrompere anticipatamente il trasporto o il trasporto successivo di un passeggero o del suo bagaglio qualora si verifichino una o più delle condizioni seguenti:

per il passeggero:

qualora il trasporto violi le leggi, le disposizioni o le norme vigenti del paese di partenza o di destinazione o del paese sorvolato;

qualora il trasporto possa pregiudicare la sicurezza, l’ordine o la salute degli altri passeggeri o dei membri dell’equipaggio o rappresenti un disturbo inaccettabile per il volo; se il passeggero ha con sé o nel bagaglio: armi di qualsiasi tipo in particolare armi da fuoco, da taglio o da punta nonché nebulizzatori di sostanze utilizzabili a scopo di attacco o difesa, munizioni o esplosivi ovvero oggetti che per forma o marchio potrebbero essere scambiati per armi, munizioni o esplosivi, è tenuto a comunicarcelo prima della partenza; il trasporto di oggetti di questo tipo è ammesso soltanto se viene effettuato come merce o bagaglio registrato, in conformità alle disposizioni relative al trasporto di merci pericolose. Quest’ultima disposizione non si applica ai funzionari di polizia che hanno l’obbligo di prestare servizio armati. Durante il volo questi dovranno consegnare l’arma in loro possesso al comandante responsabile del volo;

qualora lo stato psichico o fisico del passeggero – inclusi gli effetti provocati dall'assunzione di alcol o droghe – sia tale da costituire un pericolo o un rischio per il passeggero stesso, per gli altri passeggeri, per i membri dell'equipaggio o per i beni materiali;

qualora il passeggero abbia rifiutato di sottoporsi ai controlli di sicurezza personali o del proprio bagaglio;

qualora il passeggero non abbia pagato il prezzo vigente del biglietto e le vigenti tasse o supplementi, anche per voli precedenti;

qualora il passeggero non abbia con sé tutti i documenti necessari per

l’ingresso/uscita nel/dal paese di destinazione e/o per il ritorno nella Repubblica federale tedesca, ovvero non abbia con sé documenti di viaggio validi ovvero i suoi documenti di viaggio siano stati distrutti durante il volo ovvero si sia rifiutato, dopo relativa richiesta, di consegnare tali documenti all'equipaggio dietro rilascio di ricevuta;

qualora il passeggero, a causa di malattia, handicap o altro, necessiti di un’assistenza particolare di cui però Condor non sia stata informata almeno 48 ore prima della partenza;

per motivi di sicurezza, per le donne in stato di gravidanza nelle ultime 4 settimane prima della data prevista per il parto. Condor ricorda inoltre che a partire dalla 36a settimana di gestazione il trasporto aereo costituisce una condizione di rischio significativo tanto per la donna in gravidanza, quanto per il bambino;

in presenza di malattie infettive (ad es. TBC aperta, epatite infettiva, varicella ecc.) ovvero qualora il passeggero debba necessariamente utilizzare durante il volo un apparecchio pneumatico o elettrico e contemporaneamente un apparecchio per la somministrazione di ossigeno;

 

per il bagaglio:

qualora il bagaglio contenga oggetti che possono costituire un pericolo per l’aeromobile, per le persone o per gli oggetti a bordo dell’aeromobile, come specificato dalle norme ICAO e IATA, disponibili presso Condor e i suoi agenti autorizzati;

tra questi oggetti rientrano, in particolare, esplosivi, munizioni, fuochi d’artificio, razzi illuminanti, gas infiammabili, non infiammabili, congelati o tossiche, sostanze liquide infiammabili (ad es. gas da campeggio, aerosol, combustibili per accendini), vernici e solventi, solidi infiammabili (ad es. fiammiferi) e altri materiali facilmente infiammabili (ad es. anche accendini);

sostanze con tendenza all’autoaccensione, sostanze che a contatto con l’acqua sviluppano gas combustibili, sostanze ossidanti come polvere candeggiante e perossidi, sostanze tossiche, agenti patogeni e materiali radioattivi;

agenti corrosivi (ad es. mercurio, anche quello dei termometri), acidi (alcali, batterie contenenti liquido per batterie), materiali magnetici, sostanze liquide di qualsiasi tipo e merci pericolose classificate come tali dalle norme IATA.

Oggetti il cui trasporto è vietato dalle disposizioni del paese di partenza, destinazione o transito;

oggetti che risultano pericolosi o non sicuri a causa del loro peso, delle loro dimensioni o della loro natura ovvero inadatti al trasporto in ragione della loro deperibilità, fragilità o particolare delicatezza; spiegazioni dettagliate possono essere ottenute rivolgendosi a Condor o ai suoi agenti autorizzati.

Nel caso in cui il bagaglio registrato del passeggero contenesse gli oggetti sopra menzionati e questi venissero scoperti dai controlli dell’autorità di sicurezza nel bagaglio registrato, tali oggetti dovranno essere rimossi dal bagaglio. A tale scopo il bagaglio del passeggero dovrà essere aperto e l’oggetto pericoloso dovrà essere rimosso. Condor non si assume alcuna responsabilità per l’oggetto rimosso. Inoltre Condor esigerà dal passeggero il risarcimento delle spese sostenute da Condor per la rimozione dell’oggetto e la sua eventuale custodia. Condor non assume alcuna responsabilità per gli eventuali danni al bagaglio o al suo contenuto derivanti dall’apertura del bagaglio e dalla rimozione dell’oggetto.

7. Trasporto di animali sui voli Condor

 

Per motivi di sicurezza possiamo accettare solo animali con prenotazione confermata che viaggiano accompagnati da un passeggero con prenotazione del volo. Il passaporto per animali da compagnia è assolutamente obbligatorio. Per il trasporto all’estero degli animali da compagnia è indispensabile il passaporto blu per animali da compagnia dell’Unione Europea. Il nome del proprietario riportato nel passaporto per animali deve coincidere con il nome del passeggero. Il passaporto per animali da compagnia dell’UE è valido in tutti i 27 paesi dell’Unione Europea e certifica che gli animali sono vaccinati contro la rabbia. Si ricorda inoltre che per determinati paesi di destinazione valgono norme particolari. L’ambasciata del paese di destinazione potrà fornire informazioni in proposito.

 

Gli animali possono essere trasportati esclusivamente in contenitori conformi ai requisiti della IATA Live Animals Regulation per il trasporto di animali vivi. L'animale deve essere in grado di assumere la posizione eretta senza che la testa o le orecchie tocchino il soffitto della gabbia. Deve avere la possibilità di girarsi e di coricarsi in una posizione naturale. Devono essere presenti contenitori con acqua e cibo. La gabbia deve essere stabile e pulita, dotata di fondo impermeabile e rivestita all’interno con materiale assorbente. Si prega di tenere presente che il trasporto dell'animale può essere negato al check-in se il contenitore è troppo piccolo o non adeguato. La decisione definitiva sulla possibilità di trasportare l’animale in un determinato contenitore non spetta al personale del check-in, bensì all’incaricato per la protezione animali dell’aeroporto.

 

Sono esclusi dal trasporto gli animali ammalati o feriti, i cuccioli non ancora svezzati dalla madre come pure i cani e gatti che possano presumibilmente partorire durante il trasporto o che lo abbiano fatto meno di 48 ore prima della partenza prevista. In conformità al Regolamento (CE) n. 998/03, trasportiamo cani e gatti all'interno dell'UE solo a partire dall'età di 4 mesi e da paesi terzi non presenti nell'elenco di detto Regolamento verso l'UE solo a partire dall'età di 7 mesi.

 

Gli animali sedati con farmaci devono essere in grado di reagire se sollecitati dal personale Condor o dall’incaricato della protezione animali.

 

Sono esclusi dal trasporto i cani da combattimento delle seguenti razze: Pitbull Terrier, American Pitbull, American Staffordshire Terrier, Staffordshire Bull Terrier, Bull Terrier, American Bulldog, Dogo Argentino, Fila Brasileiro, Kangal (Karabash), Pastore del Caucaso, Mastiff, Mastino Napoletano.

In caso di inosservanza delle succitate condizioni di trasporto, Condor è autorizzata a negare l’imbarco dell’animale. Condor non può essere ritenuta responsabile degli eventuali danni diretti o indiretti derivanti da tale rifiuto. Qualora il passeggero o un suo accompagnatore dovesse rinunciare al viaggio per tale motivo, il prezzo del biglietto non potrà essere rimborsato.

Sarà cura del passeggero procurarsi tutti i documenti necessari, quali documenti di importazione, certificati sanitari ecc. Condor fa presente che sui voli da e per Dubai e Sharjah non è consentito il trasporto di animali, né in cabina né nella stiva.

Per il trasporto di animali domestici in cabina o nella stiva verranno addebitati gli importi forfettari Condor.

In caso di utilizzo di voli navetta, le condizioni di trasporto della prima compagnia aerea utilizzata valgono per l’intera tratta.

È possibile trasportare in cabina un cane o un gatto. A condizione che non venga superato il limite massimo di animali in cabina, ogni passeggero può trasportare in cabina un cane o un gatto del peso massimo di 6 kg compreso il relativo contenitore. Condor prega di comprendere che, nell'interesse di tutti i passeggeri, in cabina è consentito soltanto il trasporto di un numero limitato di animali di piccola taglia e che per tutta la durata del volo l'animale deve restare all'interno del suo contenitore chiuso e appoggiato sul pavimento. Le misure del contenitore (areato, impermeabile all'acqua e dotato di chiusura – reperibile nei negozi specializzati) non devono superare le misure del bagaglio a mano di 55 x 40 x 20 cm. Si prega di comprendere che uccelli, conigli e roditori in genere non possono essere trasportati da Condor in cabina. Questi animali devono viaggiare nella stiva all'interno di speciali contenitori omologati. Non è consentito il trasporto di topi, ratti, criceti e porcellini d'India né in cabina, né nella stiva.

Se cani o gatti vengono portati in Germania da paesi esteri nell’ambito di un’iniziativa di protezione degli animali, il passeggero deve confermare e sottoscrivere di essere a conoscenza delle disposizioni per il trasporto. Per motivi di sicurezza, nell’ambito di iniziative di protezione degli animali è consentito il trasporto di al massimo un animale a persona in cabina o nella stiva. Anche in questo caso verrà addebitato l’importo forfettario sopra indicato. Vige l’obbligo del passaporto per animali; il passeggero deve essere riportato come proprietario sul passaporto per animali da compagnia dell’UE.

Il trasporto in cabina di cani per ciechi o cani guida è gratuito. Condizioni indispensabili sono la registrazione anticipata, al più tardi 48 ore prima della partenza del volo, la nostra conferma della registrazione da parte di Condor e un attestato dimostrante la necessità medica. Si prega di comprendere che non è possibile trasportare in cabina più di due cani per ciechi o cani guida contemporaneamente.

8. Neonati, bambini e persone con mobilità limitata

8.1 Bambini non accompagnati (UM)

I bambini da 5 a 11 anni di età possono viaggiare con Condor anche da soli. Il servizio UM deve essere richiesto al più tardi 8 ore prima della partenza del volo ed assicura un’assistenza intensiva fin dal momento del check-in in aeroporto. Al tempo stesso – ma soltanto previa registrazione al più tardi 48 ore prima della partenza – Condor effettua una prenotazione gratuita del posto a sedere. Condor fa presente che la prenotazione del posto a sedere su eventuali voli navetta di altre compagnie aeree comporta un costo e potrebbe non essere possibile. I bambini non accompagnati pagano il prezzo intero del biglietto più un costo di servizio pari a € 30 per tratta.

Se due bambini non accompagnati viaggiano insieme, per entrambi verrà addebitato il costo del servizio UM pari a € 30 per bambino e tratta, ma il secondo bambino beneficerà della riduzione per bambini del prezzo del biglietto.

All'aeroporto di partenza Condor necessita che vengano forniti tutti i dati rilevanti (nome, indirizzo, numero di telefono) delle persone che accompagnano o vengono a prendere il bambino all'aeroporto, fino al momento della consegna/presa in consegna del bambino stesso.

Se queste persone non sono i genitori, è necessario presentare una delega dei genitori al momento del check-in ed a quello della presa in consegna del bambino. La delega è tuttavia necessaria soltanto nel caso in cui tali persone siano diverse da quelle indicate al momento della prenotazione. Le persone che accompagnano/prendono in consegna il bambino devono presentare un documento di riconoscimento valido con foto.

A bordo l’assistenza verrà garantita dal personale di bordo Condor. Condor prega di comprendere che i bambini che al momento del volo non hanno ancora compiuto il 5° anno d'età devono sempre viaggiare accompagnati dai genitori, da fratelli/sorelle di età superiore a 16 anni o da altre persone autorizzate di età superiore a 18 anni.

Per i bambini non accompagnati dai 5 agli 11 anni di età è previsto l'obbligo di registrazione.

Su espressa richiesta dei genitori, i ragazzi fino a 16 anni verranno assistiti da Condor come bambini non accompagnati.

 

8.2 Trasporto di bambini di età inferiore o superiore ai 2 anni

Qualora un bambino che non ha ancora compiuto i 12 anni viaggi in compagnia di un solo genitore, può essere opportuno al fine di evitare equivoci e complicazioni presentare una dichiarazione scritta dell’altro genitore in cui questo autorizza l’effettuazione del volo/dei voli insieme al genitore accompagnatore.

Ciascun adulto può accompagnare al massimo un bambino di età inferiore ai 2 anni senza diritto di posto a sedere. Su richiesta un adulto può accompagnare un secondo bambino di età inferiore ai 2 anni, a condizione che per il secondo bambino venga prenotato un posto a sedere al prezzo normale.

Avvertenza: un bambino al di sotto dei 2 anni deve essere registrato come bambino da 2 a 11 anni, con applicazione della relativa tariffa, se compie 2 anni prima del volo di ritorno.

Come servizio speciale per le famiglie con bambini sotto i 2 anni, Condor offre la possibilità di prenotare gratuitamente i posti a sedere. Le prenotazioni di posti a sedere per famiglie con bambini sotto i 2 anni (senza diritto al posto a sedere), composte da due adulti, almeno un bambino sotto i 2 anni e fratelli o sorelle dai 2 agli 11 anni, sono gratuite. Previa registrazione anticipata al più tardi 48 ore prima della partenza prevista del volo, Condor mette a disposizione a bordo ovetti/porte-enfant per neonati fino a 6 mesi circa e/o bambini piccoli fino a 8 kg di peso. Condor ricorda però che questo servizio non può essere fornito sui voli navetta effettuati da altre compagnie aeree.

 

8.3 Persone con mobilità ridotta

Condor offre alle persone disabili ed ai passeggeri con mobilità ridotta tutto l’aiuto possibile, sia in aeroporto, sia durante il volo. Aiuto e assistenza sono gratuiti. A causa di limiti di capacità è richiesta la registrazione al più tardi 48 ore prima della partenza; la registrazione deve essere confermata da Condor.

Qualora il passeggero, a causa di problemi fisici o psichici, non sia in grado di provvedere a se stesso durante il volo e necessiti di aiuto e assistenza continui, il trasporto potrà avvenire soltanto in presenza di un accompagnatore, che dovrà

pagare il biglietto a prezzo intero.

Ai passeggeri con fratture ossee recenti consigliamo di evitare i viaggi in aereo per le prime 48 ore dopo la frattura, in quanto ciò potrebbe comportare un aumento dei rischi sanitari. Si fa notare espressamente che sussiste il rischio di complicazioni quali trombosi, disturbi della circolazione, gonfiori ecc. In ogni caso, i passeggeri ingessati la cui frattura si sia verificata nei sette giorni precedenti devono esibire un certificato medico che ne attesti l’idoneità al volo; l’ingessatura deve essere inoltre aperta nel senso della lunghezza.

9.Disposizioni relative al bagaglio

9.0 Disposizioni relative al bagaglio

Nell’ambito del contratto di trasporto aereo, ad ogni passeggero è consentito portare con sé una quantità definita di bagagli come bagaglio in franchigia. Tale quantità è indicata sul biglietto aereo ovvero nelle specifiche alla base dell’offerta del passeggero per la stipula del contratto di trasporto aereo. Per il trasporto di bagaglio eccedente la franchigia o di bagaglio speciale deve essere corrisposto un supplemento. Al check-in il bagaglio dei passeggeri viene sottoposto a controlli a campione. Condor ricorda che gli oggetti elencati nell’art. 6 delle presenti CST Condor non possono essere trasportati né nel bagaglio registrato, né nel bagaglio a mano. Condor fa notare inoltre che il bagaglio a mano non può contenere oggetti appuntiti e affilati, come ad es. coltelli, forbici o utensili contenuti in set per manicure e simili. Tali oggetti possono essere trasportati esclusivamente nel bagaglio registrato.

Se si utilizzano voli navetta di altre compagnie aeree per un volo Condor, per l’intera tratta di ogni volo navetta valgono le Condizioni Generali di Trasporto della compagnia aerea che effettua tale tratta. Se il passeggero ha prenotato prestazioni speciali o il trasporto di bagaglio speciale su una tratta Condor, tale prenotazione vale solo per la tratta operata da Condor. Lo stesso vale per agevolazioni o vantaggi collegati a prenotazioni nella Comfort Class o Premium Economy Class Condor. ´

 

9.1 Bagaglio a mano

Ogni passeggero può portare con sé in cabina, senza pagamento di supplemento, un solo bagaglio a mano del peso massimo di 6 kg. In aggiunta a tale bagaglio a mano è possibile portare con sé gratuitamente in cabina una borsetta piccola, un laptop con relativa custodia, un ombrello e un ausilio di deambulazione, se effettivamente necessario. Qualora il bagaglio a mano ecceda il peso massimo consentito, Condor è autorizzata a richiedere un supplemento per il bagaglio eccedente. Il bagaglio a mano non deve superare le misure 55 x 40 x 20 cm. Inoltre, per motivi di sicurezza il personale di terra e di bordo è tenuto a far sistemare eventuali bagagli non ammessi nella stiva, insieme al resto del bagaglio.

In ogni caso il bagaglio a mano deve poter essere sistemato sotto il sedile di fronte al passeggero o nell'apposito scomparto. Qualora il bagaglio a mano non risponda a questi criteri o non soddisfi i requisiti di sicurezza, dovrà essere trasportato come bagaglio registrato. Gli oggetti non adatti al trasporto nella stiva (ad esempio gli strumenti musicali delicati) possono essere accettati per il trasporto nella cabina dell'aeromobile solo nel caso in cui Condor ne sia stata preventivamente informata e abbia dato il proprio assenso in merito. Per questo trasporto di bagaglio speciale è richiesto un supplemento a parte.

In conformità al Regolamento (CE) n. 1546/2006, su tutti i voli in partenza dall’Europa (anche sui voli esteri) è consentito trasportare nel bagaglio a mano soltanto confezioni non superiori ai 100 ml ciascuna di sostanze liquide, contenitori sotto pressione (ad es. bombolette spray), paste, lozioni e altre sostanze tipo gel. Fa fede l’indicazione di capacità stampata sulla confezione, non il livello di riempimento. Tutti i singoli contenitori devono essere trasportati interamente in un sacchetto di plastica trasparente richiudibile avente una capienza massima di un litro e saranno controllati ai punti di controllo di sicurezza. Per ogni passeggero è ammesso un solo sacchetto in plastica. Per i farmaci e gli alimenti per neonati valgono disposizioni speciali. Regolamenti identici o simili sono stati promulgati anche da vari stati non appartenenti all’Unione Europea. Informazioni dettagliate possono essere ottenute rivolgendosi a Condor o ai suoi agenti autorizzati.

 

9.2 Bagaglio in eccesso

Se il bagaglio a mano supera il peso massimo consentito per il bagaglio a mano ovvero se il peso complessivo del bagaglio supera i limiti di peso prescritti, Condor è autorizzata a richiedere il pagamento di un supplemento per il bagaglio in eccesso.

A partire dal 01.11.2009 si applicano le seguenti tariffe per bagaglio in eccesso:

sui voli a corto e medio raggio (ad es. Baleari, Turchia, Grecia, Isole Canarie, Egitto, Madeira, Marocco, Cipro) € 10 per tratta e kg;

sui voli a lungo raggio (ad es. Kenya, Sri Lanka, Sal, Isole di Capo Verde, Tailandia, Caraibi, Messico, USA) € 20 per tratta e kg.

Condor ricorda che gli eccessi di bagaglio superiori ai 20 kg vanno segnalati al più tardi 48 ore prima della partenza.

Condor non si assume alcuna responsabilità per i bagagli eventualmente lasciati al check-in o al cancello di imbarco. Gli eventuali costi derivanti dalla custodia o dallo smaltimento di tali bagagli saranno addebitati al loro proprietario.

 

9.3 Trasporto di bagaglio speciale e sportivo

9.3.1 Per il trasporto di bagaglio speciale o sportivo deve essere corrisposto un supplemento e deve essere effettuata la registrazione prima della partenza.

9.3.2 Il trasporto di bagagli speciali e attrezzi sportivi può avvenire esclusivamente per mezzo di imballaggi o contenitori adatti allo scopo. Ogni attrezzo sportivo deve essere imballato e consegnato a parte, ovvero separatamente rispetto al normale bagaglio di viaggio. In caso contrario, sull’intero bagaglio verrà applicata la tariffa prevista per il bagaglio in eccesso, che può essere maggiore della tariffa forfettaria prevista per bagagli speciali e attrezzi sportivi. Gli addetti al check-in si riservano il diritto di controllare a campione il bagaglio speciale o sportivo imballato ed eventualmente di negare il trasporto in caso di mancata osservanza delle disposizioni. Condor fa presente che il bagaglio sportivo deve contenere esclusivamente gli attrezzi sportivi propriamente detti, in particolare non deve contenere capi di abbigliamento. Per il trasporto di canoe e kajak Condor richiede una dichiarazione di esonero di responsabilità. Si fa presente che il bagaglio speciale e sportivo è soggetto all’obbligo di registrazione. La registrazione deve essere effettuata al più tardi 48 ore prima della partenza.

Non sono soggetti alla registrazione come bagaglio speciale le carrozzine e i passeggini per bambini, i lettini da viaggio per bambini e i seggiolini auto per bambini non destinati all’uso a bordo. Non sono soggetti a registrazione anche gli ombrelloni ed i bagagli in eccesso contenuti in valigie fino a 20 kg oltre la franchigia bagaglio. In presenza di bagaglio speciale o sportivo il check-in richiede più tempo: in tal caso, quindi, la presentazione allo sportello del check-in deve avvenire al più tardi 120 minuti prima della partenza prevista (180 minuti per i voli diretti negli USA o in Canada). I supplementi per il trasporto di bagaglio speciale, bagaglio sportivo e bagaglio in eccesso devono essere pagati tramite carta di credito o procedura di addebito su conto corrente bancario al momento della registrazione del bagaglio stesso o al più tardi al momento del check-in. Non è possibile effettuare il pagamento in un momento successivo.

In caso di utilizzo di voli navetta di altre compagnie aeree, le condizioni di trasporto della prima compagnia aerea utilizzata valgono per l’intera tratta. Condor, in questo caso, raccomanda vivamente di informarsi in anticipo presso la compagnia aerea in questione.

 

9.4 Non è consentito inserire nel bagaglio registrato:

denaro contante, gioielli, metalli preziosi, fotocamere e videocamere, telefoni cellulari, apparecchiature elettroniche (ad es. laptop o PC), ausili ottici delicati, documenti commerciali, campioni, opere d’arte pregiate dal valore commerciale superiore a € 300, oggetti deperibili o fragili, passaporti ed altri documenti di riconoscimento, medicinali indispensabili ed oggetti pregiati dal valore commerciale superiore a € 300 (fa fede il valore da nuovo) salvo si tratti di capi di abbigliamento.

Come previsto dall’articolo 20 della Convenzione di Montreal, Condor non si assume alcuna responsabilità per il danneggiamento o la perdita di oggetti inseriti nel bagaglio registrato in violazione delle disposizioni di cui sopra. Ciò vale anche per i danni conseguenti e indiretti derivanti dal trasporto di tali oggetti nel bagaglio registrato.

10. Altre disposizioni

10.1 Dispositivi elettronici

L’uso non autorizzato di dispositivi elettronici quali ad es. telefoni cellulari, laptop, lettori CD, giochi elettronici, apparecchi trasmittenti e walkie-talkie a bordo dell’aeromobile è vietato e può essere soggetto a sanzioni. Sono esclusi dal divieto gli apparecchi acustici e gli stimolatori cardiaci. Si prega di rispettare le istruzioni del personale di bordo. In caso di incertezza si prega di rivolgersi al personale di bordo per sapere se l’uso di un determinato dispositivo elettronico è consentito o meno.

 

10.2 Obbligo di allacciare le cinture

Si ricorda che per la sicurezza dei passeggeri vige l’obbligo di tenere allacciate le cinture di sicurezza per tutta la durata del volo quando si è seduti al proprio posto. Le istruzioni del personale di bordo devono essere tassativamente rispettate.

 

10.3 Divieto di fumare

Su tutti i voli Condor non è consentito fumare. Tale divieto vige in tutti i settori dell’aeromobile e per l’intera permanenza a bordo. Ogni violazione del divieto di fumare verrà immediatamente denunciata; potrà essere inoltre negata la prosecuzione del volo. Le spese da ciò derivanti saranno in ogni caso a carico del passeggero.

 

10.4 Documenti di viaggio

È obbligo e responsabilità del passeggero procurarsi tutti i documenti di ingresso e di espatrio e i visti necessari per il viaggio; il passeggero è altresì tenuto a rispettare tutte le disposizioni degli stati sorvolati, di partenza o arrivo, nonché i regolamenti e le istruzioni di Condor in merito. Condor non è responsabile delle eventuali conseguenze derivanti dal mancato possesso dei documenti necessari o dall'inosservanza delle norme e disposizioni del caso.

Prima dell’inizio del viaggio, il passeggero è tenuto a presentare i documenti di ingresso e di espatrio, i certificati sanitari e gli altri documenti prescritti dai paesi in questione e a consentire a Condor di effettuare una copia degli stessi. Condor si riserva il diritto di negare l’imbarco al passeggero nel caso in cui le disposizioni previste non siano rispettate o i documenti siano incompleti. Condor non è responsabile di eventuali perdite o spese derivanti dall'inosservanza di tali norme da parte del passeggero.

 

10.5 Violazione delle disposizioni di ingresso in un paese e sanzioni legali

Qualora gli venga vietato l'ingresso in un paese, il passeggero è obbligato a pagare eventuali sanzioni inflitte a Condor dal paese in questione. Se le autorità locali impongono a Condor di condurre il passeggero al paese di partenza o ad altro paese in quanto non autorizzato ad entrare nel paese in questione (sia esso di transito o destinazione), il passeggero è tenuto inoltre al pagamento del prezzo del biglietto applicabile. Per il pagamento di questo biglietto è possibile ricorrere ai pagamenti corrisposti a Condor per il trasporto non usufruito oppure utilizzare eventuali fondi del passeggero in possesso di Condor. Il prezzo del biglietto pagato per il trasporto fino al luogo di espulsione o non accettazione non verrà rimborsato.

Qualora Condor sia tenuta a pagare o a depositare multe o sanzioni, o ad affrontare ulteriori spese a causa del mancato rispetto da parte del passeggero delle norme previste dallo stato di destinazione o transito, o della mancata esibizione dei documenti previsti da tali norme, il passeggero è obbligato a rimborsare su richiesta di Condor l'importo pagato o depositato e le spese sostenute. Per coprire le spese Condor può ricorrere a mezzi in possesso del passeggero. L'importo di eventuali multe o sanzioni varia da paese a paese e può essere ampiamente superiore al prezzo del biglietto. È quindi nell’interesse del passeggero rispettare tassativamente le disposizioni in materia di ingresso in territorio straniero.

 

11. Responsabilità

La responsabilità di TUIfly.com e di Condor è soggetta alle prescrizioni delle CGT.

12. Protezione e sicurezza dei dati

TUIfly.com e/o Lufthansa sono autorizzate a rilevare, elaborare ed utilizzare dati personali, nell’ambito dell’esecuzione delle clausole contrattuali e in accordo alle prescrizioni della legge tedesca sulla protezione dei dati e di altre prescrizioni legali. Tali dati saranno rilevati, elaborati, utilizzati e trasmessi nell’ambito dello scopo di destinazione del contratto, utilizzando sistemi di elaborazione dati. L’elaborazione o l’utilizzo si effettuano nel rispetto delle prescrizioni di legge per i seguenti scopi: effettuazione di prenotazioni, acquisto di un biglietto aereo, acquisto di ulteriori servizi e disbrigo delle modalità di pagamento; sviluppo e messa a disposizione di servizi, agevolazione delle procedure di ingresso e dogana.

A tal fine TUIfly.com e/o Condor sono autorizzate a rilevare, memorizzare, modificare, rendere inaccessibili, cancellare ed utilizzare tali dati e a trasmetterli ai propri uffici commerciali, a rappresentanti autorizzati e a chi metta a disposizione i servizi sopra menzionati su incarico di TUIfly.com e/o del vettore aereo esecutore. Inoltre TUIfly.com e/o Condor sono autorizzate a trasmettere i dati riportati sul passaporto e i dati personali elaborati ed utilizzati per il trasporto aereo alle autorità tedesche o estere (comprese le autorità in USA e Canada) nel caso in cui la richiesta di trasmissione dati da parte dell’autorità sia effettuata in seguito a prescrizioni legali coattive e quindi risulti necessaria per l’adempimento del contratto di trasporto.

 

13. Modifiche

13.1

TUIfly.com si riserva il diritto di modificare in ogni momento le presenti CST Condor con effetto futuro, senza essere soggetta all’obbligo di comunicazione nei confronti dell’utilizzatore. La versione attuale delle CST Condor sarà sempre riportata sul sito web dall’entrata in vigore della stessa.

L’utilizzatore dichiara il proprio consenso alle modifiche con il successivo utilizzo del sito dopo l’applicazione delle modifiche alle CST Condor.

 

13.2

Nessuna agenzia, nessun dipendente o qualsiasi terza persona è autorizzato/a modificare o integrare le presenti CST Condor né a rinunciare alla loro applicabilità.

14. Accordi verbali

Le presenti CST Condor riportano tutti gli accordi stipulati in contratto tra il passeggero e TUIfly.com e sostituiscono tutti gli accordi precedenti, siano essi in forma orale, elettronica o scritta. In caso di contraddizioni tra le presenti CST Condor e le CGT, hanno priorità le CGT.

15. Inefficacia di singole clausole

Nel caso in cui una delle prescrizioni risultasse o divenisse inefficace, tale inefficacia non invalida le restanti prescrizioni. La prescrizione inefficace dovrà essere sostituita da una disposizione che sia il più vicino possibile allo scopo economico della prescrizione che deve essere sostituita.

16. Diritto applicabile e foro competente

Il rapporto contrattuale tra il passeggero e TUIfly.com è soggetto al diritto della Repubblica federale tedesca, indipendentemente dalla nazionalità del passeggero. Foro competente per azioni legali intentate da passeggeri che ai sensi del codice commerciale risultino commercianti, da persone che non abbiano alcun foro competente generale in Germania nonché da persone che, dopo la stipula del contratto, abbiano trasferito il proprio domicilio o luogo di residenza abituale o il cui domicilio o luogo di residenza abituale al momento della proposizione dell’azione legale non sia noto, è Hannover (Germania). Il presente accordo sul foro competente non ha validità nel campo di applicazione oggettivo della Convenzione di Varsavia ovvero della Convenzione di Montreal.

 

L’Utilizzatore:

TUIfly Vermarktungs GmbH

Karl-Wiechert-Allee 23

30625 Hannover

Germany

 

HRB 55840 / Registro delle imprese Pretura di Hannover

N° partita IVA: DE 171612631

 

Amministratori: Olaf Petersenn, Dr. Oliver Dörschuck

Ultimo aggiornamento: 10/22/2014 top