TUIfly.com

Ultimo aggiornamento: 10/22/2014

BBB Corendon Airlines

Condizioni Speciali di Trasporto

Condizioni Speciali di Trasporto della TUIfly Vermarktungs GmbH in veste di vettore aereo contrattuale per il trasporto con la Corendon Airlines in veste di vettore esecutore

1. Campo applicativo

1.1
Le presenti Condizioni Speciali di Trasporto (“CST Corendon Airlines”) vengono applicate a tutti i voli e a qualsivoglia altro servizio per i quali venga stipulato un contratto con la TUIfly Vermarktungs GmbH (di seguito denominata “TUIfly.com”) sulla base delle Condizioni Generali di Trasporto di TUIfly.com (di seguito denominate CGT) e che vengano eseguiti/erogati dalla Corendon Airlines (di seguito denominata “Corendon Airlines”) e/o dai suoi partner autorizzati.

1.2
TUIfly.com è sia vettore aereo contrattuale ai sensi delle disposizioni in materia di trasporto aereo, sia partner contrattuale del passeggero. Se TUIfly.com lascia che il trasporto aereo spettante al passeggero venga eseguito da Corendon Airlines, quest’ultima è vettore aereo esecutore ai sensi delle disposizioni in materia di trasporto aereo.

1.3
A integrazione delle presenti CST Corendon Airlines valgono le CGT di TUIfly.com. In caso di contraddizioni tra le presenti CST Corendon Airlines e le CGT, hanno priorità queste ultime.

2. Contatto di Corendon Airlines

Contatto di Corendon Airlines e del Call Center di Corendon Airlines

2.1
Tutte le comunicazioni da effettuare direttamente a Corendon Airlines vengono evase dal Call Center di Corendon Airlines. Questo può essere contattato al numero di fax +90 242 324 32 40 o via e-mail all’indirizzo customer@corendon-airlines.com.

2.2
Corendon Airlines può essere contattata per iscritto al seguente indirizzo:

 

Corendon Airlines

Kundendienstabteilung

Güzeloluk Mah. 1879 Sok. No: 148,

07200 ANTALYA / TURCHIA

Sito Internet: http://www.corendon-airlines.com

3. Prima del decollo

- Vi preghiamo di far confermare il volo dalla vostra agenzia viaggi un giorno prima del decollo e di controllare se sono state apportate modifiche.

- Recatevi al check-in due ore prima dell’orario previsto per la partenza. Assicuratevi che il vostro bagaglio sia provvisto degli appositi cartellini.

- Il check-in chiude 45 minuti prima dell’orario previsto per il decollo. I passeggeri che si presentano al check-in dopo la chiusura vengono respinti, la loro prenotazione viene stornata e i soldi non vengono rimborsati.

- Per tutti i voli, durante il check-in i passeggeri devono esibire un documento d’identità valido provvisto di fototessera (lo stesso vale per bambini e neonati). Per le formalità in fatto di visto, vi preghiamo di contattare la vostra agenzia viaggi oppure il consolato o l’ambasciata competente. I passeggeri devono portare con sé tutti i documenti necessari per il viaggio e osservare in ogni fase del viaggio (partenza, arrivo, trasferimento) le leggi, le disposizioni, le istruzioni e le condizioni di viaggio del paese interessato. Corendon Airlines non è responsabile se i passeggeri non vengono accettati sul volo per problemi relativi a carta d’identità/passaporto, visto o biglietto.

- Vi preghiamo di ricordare che Corendon Airlines è autorizzata a fotocopiare passaporti, visti o altri documenti personali o a realizzare fotocopie digitali.

- Al momento del check-in riceverete la carta d’imbarco, sulla quale si trovano il gate e l’ora dell’imbarco, così come il numero del posto a sedere. I passeggeri senza carta d’imbarco non possono salire a bordo del velivolo.

- Oltre al prezzo del biglietto aereo, Corendon Airlines può richiedere il pagamento di un adeguamento carburante per compensare le fluttuazioni dei prezzi del carburante sul mercato globale.

- Vi preghiamo di tenere a mente che Corendon Airlines si riserva il diritto di far eseguire il volo ad un altro vettore aereo, anche se avete acquistato un biglietto di Corendon Airlines.

- Su tutti i voli di Corendon Airlines è vietato fumare.

- Pagando un supplemento di 15,- euro, i nostri passeggeri su voli provenienti da paesi dell’Europa occidentale (Olanda, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Polonia, Estonia, Norvegia, Svezia, Finlandia), paesi dell’Europa orientale e paesi del Medio Oriente (Iran, Israel, Kosovo, Romania) possono prenotare un posto a sedere con più spazio per le gambe nella prima fila o nelle file in corrispondenza delle uscite di sicurezza. Il supplemento comprende una bevanda analcolica.

4. Disposizioni di sicurezza – Informazioni generali

- Consigliamo di limitare il bagaglio agli oggetti personali necessari a bordo durante il volo.

- Se potete, imbarcate i liquidi insieme al bagaglio.

- Prima di arrivare in aeroporto, preparate una bustina di plastica richiudibile per i liquidi.

- Prima di recarvi in aeroporto, chiarite eventuali dubbi con l’aeroporto stesso o la vostra compagnia aerea.

- Tenete pronta la bustina di plastica con i liquidi al controllo di sicurezza. Verrà scansionata insieme al bagaglio a mano.

- Cappotti e giacche devono essere tolti. Tutti gli oggetti metallici, compresi i portafogli, devono essere depositati in appositi contenitori di plastica e scansionati separatamente.

- Se nel vostro bagaglio a mano si trova un notebook o un altro dispositivo elettronico di grandi dimensioni, vi preghiamo di estrarlo per sottoporlo ad un controllo separato.

- Merce duty free / Merce acquistata dopo il controllo di sicurezza: i liquidi comprati dopo il controllo di sicurezza possono essere di qualsiasi dimensione.

- La maggior parte della merce duty free e i prodotti simili vengono consegnati in sacchetti appositamente sigillati. Tali sacchetti non devono essere aperti sino all’arrivo a destinazione. Oltre a ciò, durante il viaggio è necessario conservare tutte le ricevute d’acquisto ed esibirle a tutti gli scali.

- Partendo da un aeroporto extra-europeo e facendo scalo in un aeroporto UE, la merce duty free acquistata presso il primo aeroporto non può essere portata a bordo del velivolo.

 

Liquidi:

I passeggeri possono portare con sé piccole quantità di liquidi racchiusi in contenitori da max. 100 ml.

Tali contenitori devono essere inseriti in una bustina di plastica richiudibile (ca. 20 x 20 cm) della capacità max. di 1 litro. I contenitori devono avere spazio a sufficienza nella bustina di plastica, che deve essere chiusa. Ogni passeggero può portare con sé una di queste bustine. La bustina deve essere esibita al controllo di sicurezza in aeroporto. I liquidi che non trovano posto nella bustina richiudibile devono essere imbarcati insieme al bagaglio, nel quale è possibile inserire una quantità illimitata di liquidi.

Non dimenticate che la definizione “liquidi” comprende quanto segue:

  • tutte le bevande, compresa acqua, sciroppo, zuppe
  • creme, lozioni, oli, profumi, mascara, ecc.
  • spray e contenitori sotto pressione, compresa schiuma da barba e deodoranti spray
  • ogni tipo di pasta, compreso il dentifricio
  • gel, inclusi quelli per capelli e per la doccia
  • altre soluzioni e sostanze di consistenza simile

Medicinali:

I medicinali e gli alimenti per neonati necessari possono essere trasportati in quantità superiori a 100 ml. Il trasporto è però soggetto a conferma.

Ogni passeggero ha il diritto di passare il controllo di sicurezza con un oggetto (oltre alla bustina di plastica richiudibile). Sono ammessi sedie a rotelle, ausili per la deambulazione e passeggini.


Laptop/Dispositivi elettrici:

I Laptop e altri dispositivi elettrici di grandi dimensioni (p.es. asciugacapelli grandi) devono essere estratti dal bagaglio a mano e scansionati separatamente. I laptop possono essere portati in cabina.

 

Oggetti di grandissime dimensioni:
Le valigie che non rispettano le dimensioni ammesse per il bagaglio a mano devono essere imbarcate al momento del check-in. In casi eccezionali, gli strumenti musicali vengono ammessi come secondo bagaglio a mano, ma devono essere scansionati al controllo di sicurezza. I passeggeri devono chiarire con la compagnia aerea se gli strumenti di tali dimensioni sono vincolati da disposizioni speciali (p.es. la prenotazione di un posto a sedere extra).

5. Bagaglio

Informazioni generali

a. Su tutti i voli Corendon Airlines, oltre al bagaglio a mano, i passeggeri possono imbarcare un bagaglio da 20 kg. I bambini sotto i 2 anni non hanno diritto al bagaglio.

b. Ombrelli, bastoni da passeggio, pacchetti e altri oggetti non possono essere imbarcati perché potrebbero far insorgere danni.

c. Gli oggetti fragili da trasportare in stiva devono essere imballati adeguatamente, altrimenti il loro trasporto potrebbe essere declinato. Per questo tipo di oggetti, Corendon Airlines non si assume alcuna responsabilità.

d. Oltre al bagaglio in franchigia, ogni passeggero può portare con sé gratuitamente gli “oggetti personali” elencati al seguente articolo.

e. I cani guida dei passeggeri non vedenti sono considerati oggetti personali. Il peso degli animali domestici trasportati e delle loro gabbiette è considerato bagaglio in eccesso, anche se il bagaglio non supera la franchigia.

f. Se si supera la soglia della franchigia, è necessario pagare un supplemento per il bagaglio in eccesso.

g. Il bagaglio in eccesso viene accettato solo previo pagamento del supplemento.

ii. Accettazione e restituzione del bagaglio

(a) Il passeggero è responsabile del ritiro del proprio bagaglio non appena viene restituito a destinazione o allo scalo. Qualora il passeggero non ritiri il bagaglio entro un tempo consono, Corendon Airlines può addebitargli una commissione di deposito.
(b) L’unica persona autorizzata al ritiro del bagaglio è il titolare del tagliandino consegnato al momento dell’imbarco del bagaglio.

iii. Oggetti speciali / Sostanze come bagaglio o nel bagaglio

In casi eccezionali, i seguenti oggetti possono essere trasportati come bagaglio o nel bagaglio e rientrano nella franchigia del passeggero.

Munizioni di piccolo calibro: le armi da caccia e sportive possono essere trasportate in piccole quantità nel bagaglio imbarcato (non POSSONO ESSERE portate come bagaglio a mano o al suo interno)

Biciclette: possono essere trasportate in stiva come bagaglio imbarcato. Tuttavia, i pedali devono essere rivolti verso l’interno e il manubrio deve essere parallelo al telaio.

Bombole subacquee: vengono imbarcate solo quelle completamente vuote. Il passeggero deve poterlo dimostrare.

Ossigenatori: sono esclusi dal trasporto. In caso di bisogno, Corendon Airlines mette a disposizione del passeggero dell’ossigeno. Eventuali richieste speciali devono essere autorizzate da Corendon Airlines.

• È ammesso il trasporto di passeggini/buggy. Tuttavia, devono essere ripiegati e bloccati contro aperture involontarie.

Radioricevitori: vengono trasportati, ma non possono essere usati durante il volo.

Batterie a liquido: vengono trasportate come bagaglio.

Carrozzine: vengono trasportate gratuitamente se il passeggero vi è vincolato. Le carrozzine a batteria vengono trasportate solo se la batteria è a secco o se è a prova di perdite.


iv. Oggetti personali

  • Borsa da donna o portafogli
  • Libri, riviste, ecc. letti in volo
  • Cappotto, coperta o sciarpa
  • Ombrello o bastone da passeggio
  • Piccola fotocamera e/o binocolo
  • Cesto per bebè
  • Carrozzine ripiegabili e/o protesi del passeggero
v. Bagaglio a mano

Come bagaglio a mano valgono tutti gli oggetti che non fanno parte degli oggetti personali, ma che possono essere trasportati in cabina durante il volo. Il bagaglio a mano è limitato ad un pezzo a persona e posto a sedere (i bambini non hanno diritto ad alcun bagaglio a mano). Il passeggero è responsabile del proprio bagaglio a mano. Il bagaglio a mano deve soddisfare le seguenti condizioni:

- peso massimo: 6 kg (11 lb)

- dimensioni massime: 45 × 35 × 15 cm (18 × 14 × 6 pollici)

Gli oggetti che superano i limiti sopra descritti, quali strumenti musicali, oggetti d’arte, fotocamere e similari, vengono trasportati in cabina solo in casi eccezionali e su richiesta del passeggero, a condizione che sia stata ottenuta l’autorizzazione del responsabile. Gli oggetti sono responsabilità del passeggero. Se gli oggetti sono troppo grandi per essere trasportati in cabina, devono essere trasferiti nella stiva. Gli oggetti interessati devono essere imballati adeguatamente, di modo da non essere danneggiati.



vi. Sostanze pericolose

a. Il trasporto di sostanze pericolose con CORENDON AIRLINES è ammesso solo nel rispetto delle “Disposizioni in materia di sostanze pericolose IATA”.
b. Le sostanze pericolose
i.devono essere contrassegnate a dovere
ii. devono essere controllate per rilevare eventuali danni e punti non ermetici prima di essere inserite nella stiva
iii. devono essere caricate con grande cautela per non mettere a rischio persone e oggetti
iv. devono essere provviste delle indicazioni pertinenti sull’imballaggio, come la freccia “lato superiore”, ecc.
v. devono essere inserite e fissate nella stiva per evitare che scivolino durante il volo
vi. devono essere controllate una volta scaricate dal velivolo per rilevare danni e punti non ermetici.
c. Le sostanze pericolose non devono in alcun caso essere trasportate in cabina o nel cockpit!!
d.
Le merci pericolose non possono essere trasportate come bagaglio (imbarcato e a mano), come parte del bagaglio o al suo interno. Gli oggetti e le quantità elencati alla lettera (f) sono esclusi da questa disposizione.
e. In generale, i seguenti oggetti vengono considerati merci pericolose e non possono essere trasportati come bagaglio imbarcato o a mano:
i. ventiquattrore con allarme
ii. gas compressi, come gas da campeggio e bombolette spray (infiammabili, non infiammabili, tossiche) (ad eccezione delle tipologie e quantità indicate all’articolo B sottostante)
iii. materiali corrosivi (batterie alcaline, batterie a liquido), agenti patogeni
iv. sostanze esplosive, munizioni, fuochi d’artificio e razzi illuminanti
v. liquidi infiammabili e sostanze solide (liquido per accendini o liquidi combustibili, fiammiferi, lacche e altre sostanze facilmente infiammabili)
vi.sostanze irritanti
vii. sostanze magnetizzanti
viii. sostanze ossidanti (polvere da sbianca e perossido, ecc.)
ix. sostanze velenose (p.es. mercurio)
x. sostanze radioattive
f. I seguenti oggetti possono essere trasportati come bagaglio imbarcato o all’interno del bagaglio a mano:
i. medicinali e prodotti cosmetici necessari o utili durante il viaggio, come lacca per capelli, profumo e farmaci contenenti alcol. Se tutti gli imballaggi necessari al cliente non superano il contenuto netto di 2 kg o 2 litri (75 Avoirdupois o once liquide), possono essere trasportati in cabina o nella stiva.
ii. ghiaccio secco per proteggere merci deperibili solo come bagaglio a mano e per un massimo di 2,5 kg (5 lbs) a persona
iii. bevande alcoliche fino a 5 litri
iv. bombolette d’ossigeno per scopi medici e bombolette di anidride carbonica per il funzionamento di organi meccanici
v. munizioni di piccolo calibro, escluse pallottole esplosive e incendiarie, per finalità di caccia e sport come bagaglio imbarcato e per un massimo di 5 kg a persona
vi. accessori personali per fumatori, compresi accendini con gas liquidi, ma esclusi accendini con contenitori di liquido infiammabile e ricariche per accendini (gas o liquido)
vii. oggetti di servizio, oggetti tecnici.

I passeggeri con armi da fuoco devono effettuare il check-in almeno 90 minuti prima dell’orario previsto per il decollo.

ix. Apparecchiature elettroniche

a. Le seguenti apparecchiature elettroniche devono essere spente durante il volo:

  • cellulari
  • radiotelefoni
  • lettori CD
  • giocattoli radiocomandati
  • stampanti portatili
  • drive per CD-ROM (laptop)
  • radio
  • TV portatili

b. Le seguenti apparecchiature elettroniche possono essere usate durante il volo: (solo dopo il decollo e prima dell’atterraggio):

  • laptop (solo quelli senza drive per CD-ROM)
  • walkman
  • gameboy
  • videocamere

6. Problemi col bagaglio

a. Informazioni generali:
• In primo luogo, desideriamo scusarci a nome della ditta che si occupa di risolvere problemi di qualsiasi genere inerenti al bagaglio, quali danni, ritardi o smarrimenti, che si verificano durante i voli Corendon.

In un caso simile, vi invitiamo a rivolgervi immediatamente all’ufficio persi e ritrovati dell’aeroporto in questione e di compilare il modulo PIR (Property Irregularity Report) per aprire una notifica di danno o smarrimento. Le richieste senza modulo PIR compilato non vengono prese in considerazione.

• In caso di danno o smarrimento del bagaglio, il passeggero deve fare denuncia subito dopo l’atterraggio presso l’aeroporto di destinazione. Le richieste successive devono pervenire entro sette (7) giorni dalla data di ritiro del bagaglio (in caso di danni). Per bagagli in ritardo, il reclamo deve essere inoltrato entro ventuno (21) giorni dalla data di riconsegna del bagaglio.

• Se il bagaglio è stato ritirato senza reclami, si presuppone che fosse in buone condizioni.

• Poiché, in numerosi casi, l’espletamento delle pratiche da parte di compagnie assicurative private risulta più vantaggioso per i passeggeri, vi preghiamo di rivolgervi dapprima a tali compagnie, dato che stimano il bagaglio in base al suo valore. Nella maggior parte dei casi, Corendon Airlines paga un risarcimento in funzione del peso. Il pagamento è limitato al biglietto del volo di sola andata.

• Vi preghiamo di allegare una copia del modulo PIR compilato in aeroporto per denunciare il ritardo o il danneggiamento del bagaglio, il tagliandino dello stesso, la carta d’imbarco e le copie dei documenti pertinenti, affinché sia possibile evadere rapidamente la vostra richiesta. Vi consigliamo di conservare i documenti originali relativi al bagaglio. Tutti i documenti e le dichiarazioni richiesti devono essere inoltrati in tedesco, inglese o turco.

• I costi di acquisto dei documenti necessari non vengono rimborsati da Corendon Airlines.

• Tutte le richieste devono essere documentate con ricevute d’acquisto o riparazione (p.es. scontrino di cassa, fattura), una copia del biglietto aereo o la prenotazione del volo, un rapporto del danno (modulo PIR), la carta d’imbarco e il tagliandino del bagaglio.

• Soprattutto per oggetti importanti, delicati o preziosi, consigliamo ai passeggeri di stipulare un’assicurazione che copra il bagaglio e il suo contenuto.

• Corendon Airlines non si assume alcuna responsabilità per merci fragili o deperibili, gioielli/denaro, metalli preziosi, computer, dispositivi elettronici personali, titoli, obbligazioni, documenti aziendali, passaporti, campioni, altri documenti identificativi e altri oggetti il cui trasporto sia vietato ovvero se un oggetto/bagaglio arriva in ritardo o danneggiato a causa del controllo di sicurezza.

• Inoltre, Corendon Airlines non è responsabile di danni o smarrimenti di parti sporgenti, quali ruote, piedini, lucchetti, ganci, maniglie o altri oggetti fissati al bagaglio. Corendon Airlines non risponde neanche per oggetti smarriti a causa di bagagli preparati male o troppo pieni, nonché per tagli, graffi, scalfiture, ammaccature e macchie.

• Corendon Airlines non è responsabile degli oggetti personali collocati o smarriti nell’aeromobile o nel terminal. Tutti gli oggetti dimenticati nel velivolo vengono portati all’ufficio persi e ritrovati dell’aeroporto di destinazione.

• Corendon Airlines non si assume alcuna responsabilità per eventi che si verifichino durante il volo agli oggetti in cabina, a meno che si tratti di colpa grave da parte di Corendon Airlines.

Vi preghiamo di ricordare che i reclami/le rivendicazioni vengono accettati solo in tedesco, inglese o turco.

Corendon Airlines non è responsabile per i seguenti casi:
i. smarrimento di bagagli imbarcati in gruppo (ad eccezione di famiglie/coppie che viaggiano insieme),
ii. danni o smarrimenti di bagagli e oggetti personali trasportati sotto la sorveglianza del passeggero e non imbarcati, a meno che detto danno o smarrimento insorga per negligenza di Corendon Airlines,
iii. costi per il trasporto di bagagli smarriti e successivamente ritrovati all’indirizzo del passeggero ovvero i costi per il trasporto del passeggero all’aeroporto per ritirare il bagaglio, dato che Corendon Airlines è responsabile solo del fatto che il bagaglio smarrito venga portato all’aeroporto indicato sul tagliandino; il passeggero deve ritirare di persona il proprio bagaglio (qualora non volesse e chiedesse di spedirgli il bagaglio a domicilio o presso il suo hotel, Corendon Airlines non risponderebbe di danni, smarrimenti e ritardi durante il trasporto del bagaglio),
iv. spese legali, commissioni per bonifici bancari in caso di risarcimenti o detrazioni per l’indicazione errata delle informazioni sul conto bancario.

b. Bagaglio smarrito:
Se la ricerca del bagaglio non dovesse dare frutti, vi preghiamo di rivolgervi al servizio clienti di Corendon Airlines con le copie dei documenti indicati qui sotto:

 

  • notifica di smarrimento bagaglio (modulo PIR),
  • biglietto aereo,
  • carta d’imbarco,
  • tagliandini dai quali si evinca il peso del bagaglio,
  • ricevute di supplementi per bagaglio in eccesso
  • qualora il tagliandino del bagaglio fosse strappato, un elenco degli oggetti all’interno del bagaglio in tedesco, inglese o turco (in particolar modo indicando le firme, come il nome e la marca di un profumo, la misura delle scarpe, i capi d’abbigliamento con la marca, il nome di eventuali libri, ecc.)

Corendon Airlines non si assume alcuna responsabilità per bagagli non registrati a nome della persona indicata sul biglietto o sulla carta d’imbarco e sprovvisti di tagliandino.

c. Bagagli danneggiati:
Vi preghiamo di rivolgervi al servizio clienti di Corendon Airlines con le copie dei documenti sottostanti:

  • notifica del bagaglio danneggiato (modulo PIR),
  • biglietto aereo o carta d’imbarco,
  • tagliandino del bagaglio danneggiato,
  • se il bagaglio può essere riparato, la ricevuta del negozio che ha eseguito la riparazione,
  • se il bagaglio non può essere riparato, la dichiarazione di un negozio di riparazioni autorizzato dalla quale si evinca che il bagaglio non può essere aggiustato e utilizzato, così come il valore e l’età stimati del bagaglio originale,
  • ricevuta d’acquisto del bagaglio (se non la si ha, viene rimborsata al massimo la metà del prezzo del bagaglio.)

7. Risarcimento danni

a. Bagaglio danneggiato:

Il risarcimento pagato per bagagli imbarcati non deve superare il prezzo di un biglietto di sola andata e viene calcolato in base alla seguente formula:

prezzo-10% per ogni anno di età. (L’età del bagaglio viene arrotondata per eccesso all’anno pieno successivo). Corendon Airlines non risponde per oggetti smarriti, sporchi o danneggiati all’interno del bagaglio che ha subito danni. Gli oggetti danneggiati all’interno del bagaglio danneggiato vengono rimborsati solo se il trasporto degli stessi è stato autorizzato e l’acquisto ovvero la riparazione può essere dimostrato (scontrino di cassa, fattura, ecc.). Il rimborso si orienta esclusivamente alla detrazione dell’usura del bagaglio danneggiato e non ad un bagaglio sostitutivo nuovo. Se il passeggero non può dimostrare il prezzo del biglietto, la compagnia aerea si basa sul prezzo del biglietto di sola andata o massimo 100 euro. Corendon Airlines non risponde per gli eventuali costi legati ai documenti necessari. Se il bagaglio danneggiato viene riparato gratuitamente, Corendon Airlines non rimborserà il passeggero. Corendon Airlines ha il diritto di esigere dal passeggero la consegna di bagagli irreparabili e inutilizzabili alla ditta che si occupa delle pratiche di terra, fermo restando che i costi devono essere sostenuti dal passeggero stesso.

b. Consegna tardiva del bagaglio:

Se il bagaglio imbarcato viene riconsegnato in ritardo, il passeggero riceve il seguente rimborso per spese assolutamente necessarie:

se il bagaglio smarrito non viene ritrovato entro 72 ore dalla data della richiesta, Corendon Airlines paga un risarcimento preventivo complessivo pari a massimo 50 euro, a meno che il ritardo non sia stato dovuto a cause di forza maggiore. Se il bagaglio è stato smarrito a tutti gli effetti, il risarcimento pagato preventivamente viene detratto dal rimborso finale dovuto.

c. Bagaglio smarrito:

Se il bagaglio imbarcato viene smarrito, il passeggero riceve il valore effettivo dello stesso, che non supera i 10 euro al chilo per voli internazionali e i 5 euro al chilo per voli nazionali. Per tutti i voli, la franchigia per il bagaglio imbarcato è di 20 kg. Il risarcimento non può essere superiore al prezzo del biglietto di sola andata. Se il passeggero non può dimostrare il prezzo del biglietto, la compagnia aerea valuta il prezzo del biglietto di sola andata con un massimo di 100 euro. Se il passeggero non può dimostrare il peso del bagaglio, questo viene valutato con un massimo di 10 kg. Passeggini, sedie a rotelle e oggetti similari sono soggetti alle stesse condizioni del bagaglio imbarcato.

d. Esclusione di responsabilità:

Corendon Airlines non risponde per merci fragili o deperibili, equipaggiamenti sportivi, strumenti, gioielli/denaro, metalli preziosi, argento, antiquariato, oggetti di famiglia, computer, dispositivi elettronici personali, titoli, medicinali, dispositivi medicali, obbligazioni e altri titoli, documenti aziendali, passaporti, campioni, bagagli imbarcati alle condizioni “Limited Release” (LRT), altri documenti identificativi e altri oggetti il cui trasporto sia vietato. Consigliamo a tutti i nostri passeggeri di stipulare un’assicurazione consona prima di intraprendere il viaggio.

Corendon Airlines non è responsabile degli oggetti personali collocati o smarriti nell’aeromobile o nel terminal. Tutti gli oggetti dimenticati nel velivolo vengono portati all’ufficio persi e ritrovati dell’aeroporto di destinazione.

Corendon Airlines non si assume alcuna responsabilità per bagagli non registrati a nome della persona indicata sul biglietto o sulla carta d’imbarco e sprovvisti di tagliandino. Se il modulo PIR è stato emesso per più di un passeggero, tutte le persone devono sottoscrivere la ricevuta di risarcimento.

8. Passeggeri con esigenze particolari, handicap, ecc.

8.1. Passeggeri malati, invalidi o diversamente abili
a. I passeggeri malati/diversamente abili vengono trasportati solo se in possesso di un certificato medico del proprio medico curante o di un ufficiale sanitario dell’aeroporto.
b. Nei seguenti casi, i passeggeri non vengono trasportati:
i. passeggeri con malattie contagiose, come tubercolosi aperta, epatite, scarlattina, difterite, varicella, ecc.
ii. passeggeri che, nelle ultime otto settimane, hanno avuto un infarto o un colpo apoplettico
iii. passeggeri che devono essere attaccati ad apparecchiature ad aria compressa o elettriche vietate a bordo per la somministrazione del proprio trattamento
iv. passeggeri che, durante il volo, hanno bisogno di un dispositivo elettrico per la somministrazione di ossigeno
v. persone sotto l’influenza di droghe o alcol al punto tale da rappresentare un pericolo per l’aeromobile stesso.
vi. “passeggeri invalidi”: passeggeri la cui idoneità a viaggiare debba essere confermata o autorizzata da un medico affinché possano essere trasportati dalla compagnia aerea.
vii. “passeggeri diversamente abili”: tutti i passeggeri diversamente abili che non siano “invalidi” e il cui trasporto non necessiti della conferma o dell’autorizzazione da parte di un medico.
Se i passeggeri non indicano le proprie malattie prima del decollo, volano a proprio rischio e pericolo.

8.2. Sedie a rotelle
a. Le sedie a rotelle dei passeggeri vengono trasportate gratuitamente come bagaglio imbarcato nella stiva, anche se superano la franchigia prevista per il bagaglio.
b. Le sedie a rotelle con batterie a secco non ricaricabili o batterie a liquido possono essere trasportate nella stiva dell’aeromobile, a condizione che la batteria venga staccata e fissata saldamente alla carrozzina, con i poli isolati.
c. Se la sedia a rotelle non può essere caricata, riposta, fissata e scaricata in posizione verticale, è necessario rimuovere la batteria e riporla separatamente nella stiva. Ai fini del trasporto, la batteria deve essere inserita in un contenitore di plastica. In tal modo, si prevengono sporco e corrosione della stiva.

8.3. Gestanti
a. A partire dalla 35a settimana di gestazione, le gestanti possono usufruire del trasporto.
b. Tra la 28a e la 35a settimana di gestazione, per il trasporto serve un certificato medico non più vecchio di 1 mese.
c. Le gestanti devono comunicare al personale addetto al check-in di essere in stato interessante.
d. Il capitano ha il diritto di esigere un nuovo certificato medico dal quale si evinca che la gestante è in buona salute e in grado di affrontare un volo.

8.4. Bambini che viaggiano da soli
a. I bambini sotto i 6 anni che viaggiano da soli non vengono trasportati.
b. I bambini tra i 6 e i 12 anni possono viaggiare da soli se soddisfano i seguenti requisiti:
i. il bambino deve essere portato in aeroporto da uno dei genitori o da chi ne esercita la patria potestà.
ii. l’accompagnatore interessato deve consegnare al personale del traffico aereo o alla ditta che si occupa delle pratiche di terra i documenti di viaggio necessari per il bambino e un modulo di esclusione della responsabilità (sgravio della responsabilità per bambini sotto i 12 anni) o un modulo similare della ditta che si occupa delle pratiche di terra.
iii. all’aeroporto di destinazione, le persone indicate dai genitori o da chi esercita la patria potestà devono andare a prendere il bambino.
c. Sino a quando viene annunciato il volo o salgono sull’aereo, i bambini sono responsabilità dei genitori. Un dipendente accompagna i bambini fino all’aeromobile. L’accompagnatore interessato deve restare in aeroporto sino al decollo del velivolo.

8.5. File in corrispondenza delle uscite di sicurezza
a. I passeggeri che, in caso di un’evacuazione d’emergenza del velivolo, sono in grado di prestare il soccorso migliore e di non ostacolare l’evacuazione stessa, vengono fatti accomodare in corrispondenza delle uscite di sicurezza. Le persone che compromettono il lavoro del personale di bordo e l’accesso alle attrezzature d’emergenza ovvero complicano l’evacuazione in caso di emergenza devono informarne il personale di bordo.
b. Le seguenti persone non devono sedersi in corrispondenza delle uscite di sicurezza:
i. passeggeri con mobilità limitata, con problemi psichici, anziani, malati e persone diversamente abili
ii. passeggeri fisicamente o psichicamente diversamente abili che, in caso di necessità, non sono in grado di muoversi abbastanza in fretta
iii. passeggeri con problemi di vista e udito che non sono in grado di sentire le istruzioni per avviare un’evacuazione d’emergenza
iv. gestanti
v. bambini che viaggiano da soli
vi. passeggeri con neonati e/o bambini sotto i dodici anni
vii. passeggeri la cui statura impedisce loro di muoversi abbastanza velocemente
viii. prigionieri o passeggeri espulsi dal loro paese
ix. passeggeri con cani guida o animali domestici

9. Trasporto di animali

a. Il passeggero a cui appartiene l’animale è responsabile dell’esibizione alle autorità competenti nel paese di partenza, di transito e di destinazione del tesserino sanitario dell’animale stesso, contenente informazioni sulle vaccinazioni antirabbia e sullo stato di salute.

b. Animali domestici in cabina: in cabina è possibile trasportare un massimo di 2 animali domestici, a condizione che si trovino all’interno di un trasportino idoneo che sia grande max. 55 x 40 x 20 cm, impermeabile e non pesi più di 5 kg con il contenuto. La commissione di trasporto per animale/volo di sola andata è pari a 20 euro. Una settimana prima del decollo, è necessario inviare una richiesta via e-mail all’indirizzo groundoperation@corendonairlines.com e chiedere se è stata effettuata una prenotazione per un altro animale domestico.

c. Trasporto di animali domestici sopra i 5 kg nella stiva: su ogni volo è possibile portare solo un animale domestico. Una settimana prima del decollo, è necessario inviare una richiesta via e-mail all’indirizzo groundoperation@corendonairlines.com e chiedere se è stata effettuata una prenotazione per un altro animale domestico. Anche in questo caso, sono obbligatori il tesserino sanitario dell’animale, con tutte le informazioni sulle vaccinazioni necessarie e le condizioni di salute, e un trasportino. Inoltre, per ogni volo è necessario pagare 40 euro di commissione al reparto che si occupa delle pratiche di terra o alla relativa ditta.

d. I cani guida vengono trasportati gratuitamente e non sono vincolati dalle condizioni di trasporto. I passeggeri ciechi possono portare il proprio cane guida in cabina. A tale proposito, valgono le seguenti condizioni:

i. il cane non deve occupare un posto a sedere e deve stare in un luogo nel quale non arreca disturbo agli altri passeggeri. Il cane non deve trovarsi in prossimità delle uscite d’emergenza.

ii. il cane deve indossare una museruola.

iii. il passeggero deve essere in possesso di tutti i documenti sanitari necessari dell’animale.

e. Se al cane viene negato l’ingresso in un paese, in una regione o in un’area, Corendon Airlines non risponde di lesioni, smarrimento, ritardo, malattia o morte dell’animale.

10. Rifiuto e limitazione del trasporto

10.1. Diritto al rifiuto del trasporto
Corendon Airlines può rifiutarsi di trasportare il passeggero e il suo bagaglio se la sicurezza e l’ordine sono a rischio ovvero se Corendon Airlines ritiene che sia necessario un provvedimento del genere:

(a) perché il comportamento, l’età ovvero le condizioni fisiche o psichiche del passeggero siano tali da:

(1) richiedere un’assistenza particolare, che Corendon Airlines non può garantire,

(2) recare disagio o atteggiamenti sconvenienti ad altri passeggeri oppure

(3) il passeggero rappresenta un pericolo o un rischio per sé stesso, gli altri passeggeri o il bagaglio,

(b) perché il passeggero non osserva le istruzioni di Corendon Airlines impartite per garantire un trasporto sicuro, efficiente e comodo di tutti i passeggeri o per soddisfare tutti gli obblighi di Corendon Airlines nei confronti dei passeggeri,

(c) perché il passeggero mostra un comportamento che mette in dubbio la sicurezza del volo e tale comportamento comprende anche minacce, rimproveri o offese,

(d) perché il passeggero rifiuta di sottoporsi o di sottoporre il proprio bagaglio ad un controllo di sicurezza da parte di Corendon Airlines ovvero di un incaricato aeroportuale ovvero governativo,

(e) perché il prezzo del volo valido o le tasse pertinenti non sono stati pagati ovvero non sono stati rispettati gli accordi creditizi tra Corendon Airlines e il passeggero,

(f) perché le autorità doganali e/o di immigrazione o altre autorità statali hanno richiesto verbalmente o per iscritto a Corendon Airlines di non trasportare il passeggero. Ne fa parte il caso in cui le autorità doganali e/o di immigrazione o un’altra autorità statale abbiano fornito informazioni di viaggio negative sul passeggero

(g) perché questi non è in possesso di documenti di viaggio regolari e validi,

(h) perché questi tenta di entrare in un paese che deve solo attraversare o per il quale non è in possesso di un documento valido,

(i) perché il passeggero ha distrutto i propri documenti durante il volo,

(j) perché il biglietto presentato dal passeggero
(1) non è valido,
(2) risulta smarrito, rubato, falsificato o in altro modo contraffatto,
(3) è falsificato,
(4) contiene un buono di volo modificato da una persona diversa da quella autorizzata oppure
(5) la persona che esibisce il biglietto non può dimostrare di essere la persona indicata nella casella “NOME DEL PASSEGGERO”. In questo caso, Corendon Airlines si riserva il diritto di trattenere il biglietto.

(k) perché il passeggero ha già avuto uno degli atteggiamenti o omissioni indicati e Corendon Airlines ha buone ragioni per pensare che possano reiterarsi.

10.2. Un passeggero il cui trasporto venga negato alla luce delle ragioni indicate all’articolo 1 o che venga escluso dal trasporto durante il volo non ha diritto al risarcimento.

11. Responsabilità

La responsabilità di TUIfly.com e Corendon Airlines si orienta alle disposizioni delle CGT.

12. Protezione e sicurezza dei dati

Nell’ambito dell’esecuzione del contratto ai sensi della Legge tedesca sulla tutela dei dati personali (BDSG – Bundesdatenschutzgesetz) e di altre disposizioni legali, TUIfly.com e/o Corendon Airlines sono autorizzate ad acquisire, elaborare e utilizzare dati personali. Nei termini dello scopo del contratto, questi vengono acquisiti, elaborati, utilizzati e trasmessi con l’ausilio di sistemi di elaborazione dati. L’elaborazione o l’utilizzo avvengono nel rispetto delle disposizioni legali ai seguenti scopi: esecuzione di prenotazioni, acquisto di un biglietto aereo, acquisto di servizi supplementari e svolgimento dei pagamenti, sviluppo e approntamento di servizi, semplificazione delle procedure di ingresso in uno stato e delle pratiche doganali.

A tali scopi, TUIfly.com e/o Corendon Airlines sono autorizzate ad acquisire, salvare, modificare, bloccare, cancellare e utilizzare tali dati, nonché a trasmetterli alle proprie sedi aziendali, a rappresentanti legali e a coloro che mettono a disposizione di TUIfly.com e/o del vettore esecutore i servizi sopraccitati. TUIfly.com e/o Corendon Airlines sono inoltre autorizzate a trasmettere i dati dei documenti d’identità e i dati personali elaborati e utilizzati nell’ambito del trasporto aereo alle autorità nazionali ed estere (comprese quelle di Stati Uniti e Canada), se la richiesta di trasmissione da parte dell’autorità competente avviene sulla base di disposizioni legali coercitive ed è quindi necessaria per adempiere il contratto di trasporto.

13. Variazioni

13.1
TUIfly.com si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le presenti CST Corendon Airlines con effetto futuro, senza che sussista l’obbligo di comunicarlo all’utente. Sul sito Internet viene pubblicata la versione attuale delle CST Corendon Airlines dal momento della loro validità. Continuando ad utilizzare il sito Internet dopo una modifica alle CST Corendon Airlines, l’utente dichiara il suo accordo alle variazioni.

13.2
Nessuna agenzia, nessun dipendente o nessuna terza persona è autorizzata/o a modificare o integrare le presenti CST Corendon Airlines, né a rinunciare alla loro applicabilità.

14. Accordi verbali

Le presenti CST Corendon Airlines contengono tutti gli accordi del contratto in essere tra il passeggero e TUIfly.com e sostituiscono qualsivoglia accordo precedente, indipendentemente che sia stato preso verbalmente, elettronicamente o per iscritto. In caso di contraddizioni tra le presenti CST Corendon Airlines e le CGT, hanno priorità queste ultime.

15. Inefficacia di singole clausole

Se una delle suddette clausole fosse inefficace o dovesse diventarlo, l’efficacia delle restanti disposizioni resterebbe inalterata. La disposizione inefficace deve essere sostituita da una clausola che si avvicini il più possibile allo scopo economico della disposizione da sostituire.

16. Diritto applicabile e foro competente

Il rapporto contrattuale tra il passeggero e TUIfly.com è regolamentato dal diritto della Repubblica Federale Tedesca, a prescindere dalla nazionalità del passeggero stesso. Foro competente per imprenditori commerciali, per persone che non abbiano un foro competente nel proprio paese e per persone che, dopo la stipula del contratto, abbiano spostato la propria residenza o dimora abituale all’estero ovvero la cui residenza o dimora abituale non sia nota al momento della proposizione all’azione legale è Hannover (Germania). Il presente accordo sul foro competente non ha validità nel campo applicativo della Convenzione di Varsavia ovvero di Montreal.


Utilizzatore:

TUIfly Vermarktungs GmbH
Karl-Wiechert-Allee 23
30625 Hannover
Germania
Numero di iscrizione al registro delle imprese 55840 / Registro delle imprese pretura di Hannover
Partita IVA: DE 171612631

Amministratori: Dr. Oliver Dörschuck, Olaf Petersenn

Ultimo aggiornamento: 08 gennaio 2014

Ultimo aggiornamento: 10/22/2014 top