Ultimo aggiornamento: 11/21/2012

CST Hello

Condizioni speciali di trasporto

Condizioni speciali di trasporto della TUIfly Vermarktungs GmbH in veste di vettore aereo contrattuale per trasporti con HELLO AG (di seguito denominata “HELLO”) come vettore aereo esecutore

1. Settore di applicazione

1.1
Le presenti condizioni speciali di trasporto ("CST HELLO") si applicano a tutti i voli e gli altri servizi per i quali, includendo le condizioni generali di trasporto della TUIfly.com (di seguito denominate “CGT”) è stato stipulato un contratto con la TUIfly Vermarktungs GmbH (di seguito denominata “TUIfly.com”), ed effettuati da HELLO e/o dai suoi ausiliari.

1.2
TUIfly.com è vettore aereo contrattuale ai sensi delle prescrizioni sulla navigazione aerea e parte contraente per il passeggero. Se TUIfly.com lascerà effettuare a HELLO il trasporto aereo dovuto al passeggero, HELLO è così vettore aereo esecutore ai sensi delle prescrizioni sulla navigazione aerea.

1.3
Oltre alle presenti CST HELLO si applicano le CGT di TUIfly.com. In caso di contraddizioni tra le presenti CST HELLO e le CGT, hanno priorità le CGT.

2. Contatto con TUIfly.com e HELLO

2.1
TUIfly è reperibile al seguente indirizzo:

TUIfly Vermarktungs GmbH
Karl-Wiechert-Allee 23
30625 Hannover
Germany

2.2

Tutte le registrazioni da effettuarsi direttamente presso HELLO saranno elaborate dal servizio di assistenza clienti HELLO. Il servizio è raggiungibile via:
Tel.: +41 61 325 36 00.
o info@Hello.ch .


2.3
HELLO è raggiungibile al seguente indirizzo:
Casella postale 238, CH-4030 aeroporto di Basilea, Svizzera

3. Trasporto di bagagli

Il contratto di trasporto aereo prevede anche la possibilità di portare con sé del bagaglio in franchigia. Ogni passeggero può consegnare gratuitamente un bagaglio che non superi i 20 kg di peso. Il trasporto di bagagli oltre tali limiti previsti per il bagaglio in franchigia e il trasporto di bagaglio eccezionale sono soggetti al pagamento di un supplemento. Bambini di età inferiore ai 2 anni non hanno alcun diritto al bagaglio in franchigia sopra indicato, eccetto si sia effettuata una prenotazione di posto a sedere.

Al check-in saranno effettuati controlli a campione. Oggetti acuminati e taglienti (come ad es. coltelli, forbici, set da manicure o altro) non possono essere trasportati nel bagaglio a mano, ma solo nel bagaglio da consegnare.

HELLO non si assume alcuna responsabilità od obbligo di custodia per gli oggetti non accettati durante i controlli di sicurezza in aeroporto.

3.1 Bagaglio a mano
Ogni persona può portare a bordo un bagaglio a mano con dimensioni non superiori a 55x35x25 cm (21x14x10 pollici). Inoltre è possibile portare con sé a bordo una borsa a mano, un cappotto, un computer portatile, una macchina fotografica e una borsa della spesa con articoli duty free. Il peso complessivo del bagaglio a mano, compresi tali articoli, non deve superare i 10 kg.

In accordo alla Direttiva CE 1546/2006, su tutti i voli in partenza dall’Europa (anche i voli diretti all’estero) la quantità massima ammessa nel bagaglio a mano per fluidi, contenitori sotto pressione (come ad es. spray), paste, lozioni e altre sostanze in gel corrisponde a 100 ml per confezione. Fa fede la quantità stampigliata sulla confezione. I singoli recipienti devono essere a loro volta completamente contenuti in un sacchetto in plastica trasparente e richiudibile, con contenuto massimo di 1 litro e saranno sottoposti al relativo controllo. Per ogni passeggero è ammesso un solo sacchetto in plastica. Per medicinali e alimenti per neonati si applicano prescrizioni speciali. Diversi stati non UE applicano regole analoghe o simili. I passeggeri possono ricevere informazioni a tal riguardo presso la nostra compagnia o presso i nostri agenti autorizzati.

Non sussiste alcun diritto al trasporto per oggetti che non soddisfano i requisiti sopra indicati e che non sono adatti al trasporto in stiva come bagaglio consegnato (ad es. strumenti musicali delicati). Tali oggetti saranno trasportati solo se ne è stata data precedentemente comunicazione e se HELLO ne abbia accettato il trasporto. Visto che si tratta di bagaglio eccezionale, tali oggetti saranno soggetti al pagamento di un supplemento. HELLO non si assume alcuna responsabilità per il bagaglio che si sia dovuto lasciare al check-in o al gate, sempre che non si stipuli un contratto di custodia a pagamento.

3.2 Bagaglio eccezionale
Per il trasporto di biciclette si applica un corrispettivo pari ad EUR 70 per tratta. Le biciclette devono essere correttamente imballate in materiale plastico o cartone ondulato, con il manubrio rivoltato all’interno e i pedali asportati; inoltre si devono sgonfiare le ruote. Per il trasporto di attrezzatura da golf si applica una tariffa forfettaria pari ad EUR 35 per il volo di andata e di ritorno. Il peso dell’attrezzatura subacquea viene conteggiato con il limite del bagaglio in franchigia, pari a 20 kg. Se il peso complessivo supera i 20 kg, si applica la tassa per il bagaglio in eccedenza di EUR 6 per chilogrammo. Ogni bagaglio eccezionale va precedentemente registrato per iscritto presso HELLO. HELLO si riserva il diritto di rifiutare il trasporto degli articoli sopra indicati qualora superino il limite per il bagaglio in franchigia di 20 kg.

3.3 Bagaglio in eccedenza
Per il bagaglio che supera il limite ammesso per il bagaglio in franchigia va corrisposta una tassa di GBP 8 per chilogrammo e tratta.

3.4 Perdita, danni o ritardo nel trasporto del bagaglio
Se il bagaglio risulta danneggiato o perso mentre rientrava nel periodo di tutela di HELLO, si deve informare immediatamente il personale a terra di HELLO dopo l’arrivo in aeroporto. In caso contrario non è possibile accettare una rivendicazione posteriore, sempre che non se ne dia comprova in altro modo.

HELLO risponde per i danni dovuti al ritardo di trasporto del bagaglio di viaggio, a meno che non abbia applicato tutte le misure sostenibili per evitare il danno o a meno non fosse possibile applicare tali misure. La responsabilità per danni da ritardo nel trasporto di bagagli è limitata a 1.000 DSP (diritti speciali di prelievo).

HELLO risponde per danni irreparabili, perdita o danni del bagaglio di viaggio fino ad un massimale di 1.000 DSP (diritti speciali di prelievo). Per il bagaglio consegnato vige la responsabilità indipendentemente dalla colpa, sempre che il bagaglio non fosse danneggiato già in precedenza. HELLO è responsabile per il bagaglio non consegnato solo in seguito a comportamento colposo.

Se il passeggero al più tardi durante il check-in fa una dichiarazione speciale e paga un supplemento, si applicano massimali superiori.
In caso di danni, ritardo, perdita o distruzione del bagaglio di viaggio, il passeggero deve fare denuncia scritta a HELLO non appena possibile. In caso di danni al bagaglio consegnato il passeggero deve fare denuncia scritta entro sette giorni e in caso di ritardo del bagaglio entro 21 giorni dopo la ricezione del bagaglio stesso.

4. Limitazione o rifiuto del trasporto

HELLO può rifiutare o interrompere anticipatamente il trasporto o il trasporto successivo di un passeggero o del suo bagaglio.
Passeggero

Se, a parere fondato di dipendenti, collaboratori o agenti a bordo del velivolo HELLO, il passeggero si comporti in modo da mettere in pericolo il velivolo o persone od oggetti a bordo, ostacoli l’equipaggio nell’esercizio dei propri doveri, non rispetti le istruzioni dell’equipaggio, comprese le istruzioni relative al fumo o al consumo di alcolici e droghe, e senza però limitarsi solo a ciò, si comporti in modo insostenibile per gli altri passeggeri o l’equipaggio, esprima minacce od offese, infastidisca altri passeggeri o l’equipaggio, causi danni o lesioni (verbali o fisiche), HELLO è autorizzata ad applicare le misure da lei ritenute necessarie per impedire il prosieguo di tale comportamento ed eventualmente è autorizzata ad arrestare il passeggero. In tal caso è possibile richiedere al passeggero di lasciare il velivolo in qualsiasi sede del viaggio, rifiutarne il successivo trasporto e perseguirlo penalmente per tutti i reati commessi a bordo.

HELLO è autorizzata, a propria discrezione, a rifiutare il trasporto del passeggero e del suo bagaglio, sempre che HELLO abbia informato per iscritto il passeggero di non voler effettuare il trasporto sui propri velivoli in data successiva a quella della comunicazione scritta. HELLO è anche autorizzata a rifiutare il trasporto del passeggero o del suo bagaglio nel caso in cui si siano presentati uno o più casi di quanto a seguito riportato, o nel caso in cui dipendenti o agenti HELLO possano presupporre fondatamente che tali casi possano presentarsi:
a) Per motivi di sicurezza sia necessario applicare una tale misura;

b) Una tale misura sia necessaria per rispettare leggi, direttive o prescrizioni nazionali;

c) Il trasporto di passeggero o relativo bagaglio possa mettere a rischio la sicurezza o salute di altri passeggeri o dell’equipaggio, ostacolarli o risultare insostenibile per gli stessi;

d) Le condizioni psichiche o fisiche o il comportamento del passeggero, comprese eventuali limitazioni dovute al consumo di alcol o droghe, rappresentino un pericolo o un rischio per il passeggero stesso, per gli altri passeggeri, l’equipaggio o i beni materiali;

e) Il passeggero sia in possesso di droghe illegali o HELLO supponga fondatamente che il passeggero porti con sé droghe non legali;

f) Il passeggero non segua adeguatamente le istruzioni del personale di terra o di un membro dell’equipaggio;

g) Il passeggero si comporti in modo minaccioso, ingiurioso, offensivo o trasgressivo (verbalmente o fisicamente) nei confronti di un membro del personale di bordo, di un membro dell’equipaggio o di un pubblico ufficiale;

h) Il passeggero durante il check-in, durante la salita a bordo o durante il volo abbia comunicato una minaccia infondata di presenza di bombe o abbia commesso un reato;

i) Il passeggero si sia comportato sconvenientemente in un volo precedente;

j) Il passeggero abbia rifiutato di accettare un controllo di sicurezza sulla propria persona o bagaglio;

k) Il passeggero non abbia pagato il (i) prezzo/i di volo, tasse, corrispettivi o supplementi vigenti;

l) Il passeggero non disponga di documenti di viaggio validi, cerchi di entrare in un paese dove in realtà potrebbe solo transitare o per il quale non disponga di documenti di viaggio validi, distrugga i propri documenti durante il volo o si rifiuti di consegnare all’equipaggio i propri documenti di viaggio, previa richiesta da parte dello stesso;

m) Il passeggero presenti un biglietto aereo acquistato illegalmente o che sia stato segnalato come perduto o sottratto, che sia contraffatto o nel caso in cui non possa dimostrare di essere la persona indicata sul biglietto;

n) Il passeggero presenti un biglietto che sia stato emesso non da HELLO, da agenti autorizzati HELLO o (eventualmente) dalla società charter, o che sia stato da loro modificato o nel caso in cui il biglietto risulti danneggiato o reso illeggibile;

o) Il passeggero trasgredisca disposizioni di particolare importanza per la sicurezza.
Qualora HELLO in seguito ad un comportamento inaccettabile del passeggero, debba deviare il velivolo su un aeroporto non previsto dal piano di volo per far scendere il passeggero dall’aereo, il passeggero deve corrispondere ad HELLO, a discrezione della stessa, le spese e i danni secondari legati a tale percorso alternativo.

Bagaglio
Determinati oggetti non sono ammessi sui voli Hello, come ad esempio: armi e sostanze esplosive, compresi fuochi d’artificio; tutti i tipi di sostanze tossiche, materiale radioattivo e tutti i generi di gas.
Non è ammesso trasportare nel bagaglio:
a) oggetti che possano mettere a rischio il velivolo o persone o i beni materiali a bordo del velivolo, come ad es. sostanze infiammabili, radioattive o materiali ossidanti, fuochi d’artificio o sostanze esplosive e tutti gli oggetti elencati nelle istruzioni tecniche ICAO (International Civil Aviation Organisation) per il trasporto sicuro di merci pericolose per via aerea e nelle prescrizioni IATA (International Air Transport Association) per merci pericolose;

b) oggetti per il quali sia proibito il trasporto in base a leggi, direttive o prescrizioni vigenti del paese di partenza o di destinazione;

c) oggetti che HELLO consideri motivatamente non adatti al trasporto in seguito a peso, dimensioni, forma o tipologia, oggetti fragili o deperibili, tenendo conto del tipo di velivolo utilizzato;

d) non sono ammesse al trasporto le armi da fuoco e munizioni, eccetto quelle sportive o da caccia. Le armi da fuoco e le munizioni ad uso sportivo e da caccia possono essere accettate come bagaglio consegnato, previa approvazione da parte di HELLO e fatte salve le condizioni specifiche per armi da fuoco e munizioni;

e) armi come ad es. armi da fuoco storiche, spade, coltelli e oggetti analoghi, possono essere accettati come bagaglio consegnato a discrezione di HELLO; non è però assolutamente permesso portarli con sé nella cabina del velivolo.

f) animali (vivi o deceduti) o prodotti di qualsiasi genere a base di carne cruda; e di volta in volta / eventualmente altri alimenti per i quali potrebbe essere proibito il trasporto oltre i confini.

g) spoglie mortali di persone o

h) tutti gli altri oggetti che HELLO possa considerare pericolosi per il velivolo o i suoi occupanti o per la sicurezza del velivolo in generale.
Nel bagaglio consegnato non possono essere trasportati denaro, gioielli, metalli preziosi, computer, apparecchi elettronici personali, titoli trasferibili o altri beni di valore, documenti commerciali, passaporti e altri documenti d’identità o campioni.

Nel caso in cui uno degli oggetti sopra indicati venga trasportato nel bagaglio nonostante ciò sia proibito, HELLO non risponde per l’eventuale perdita o danni a tali oggetti e il passeggero si impegna a manlevare HELLO da tutte le eventuali rivendicazioni o azioni legali derivate dal trasporto di oggetti proibiti nel proprio bagaglio.

HELLO rifiuta il trasporto come bagaglio degli oggetti sopra descritti ed è autorizzata a rifiutare il trasporto successivo di tali oggetti nel caso HELLO li individui nel bagaglio. HELLO inoltre è autorizzata a rifiutare il trasporto come bagaglio di qualsiasi oggetto che HELLO consideri inadatto al trasporto per dimensioni, forma, peso, contenuto, tipologia o per motivi di sicurezza o commerciali, o se lo consideri insostenibile per altri passeggeri.

HELLO può rifiutare di accettare del bagaglio per il trasporto se lo consideri motivatamente non imballato in modo corretto e sicuro in contenitori adatti.

Per motivi di sicurezza HELLO può richiedere che il passeggero accetti una perquisizione e/o la ripresa scanner della propria persona e una perquisizione, scansione o ripresa ai raggi X del bagaglio dello stesso. È possibile che il bagaglio del passeggero sia sottoposto a perquisizione in assenza del passeggero, per stabilire se quest'ultimo sia in possesso di uno degli oggetti sopra indicati, o di qualsiasi arma da fuoco, munizione o armi che non siano stati mostrati ad HELLO in accordo alle sue prescrizioni, o per stabilire se il bagaglio del passeggero li contenga. Nel caso in cui il passeggero rifiuti di accettare tale richiesta, HELLO può rifiutare il trasporto del passeggero e del bagaglio.

Nel caso in cui la procedura di scansione provochi dei danni al passeggero o l'esposizione ai raggi X o la scansione danneggino il bagaglio, HELLO non risponde per tali danni se non correlati a colpa o negligenza da parte di HELLO.

Il bagaglio consegnato deve riportare il nome del passeggero o un’altra indicazione dell’identità dello stesso. Dopo la consegna del bagaglio, HELLO prende in tutela ogni singola unità di bagaglio consegnato e consegna al passeggero un tallone per il riscatto. Il bagaglio consegnato, per quanto possibile, sarà sempre trasportato con lo stesso velivolo del passeggero, sempre che HELLO, per motivi di sicurezza o commerciali, non decida di effettuarne il trasporto con un altro velivolo. Se il bagaglio consegnato del passeggero viene trasportato con un volo successivo, HELLO farà pervenire il bagaglio al passeggero, sempre che il diritto applicabile non preveda presenza del passeggero per le formalità doganali.

HELLO stabilisce le dimensioni e i pesi massimi per il bagaglio da portare con sé a bordo. Se il bagaglio supera tali limiti o per un qualsiasi motivo venga ritenuto non sicuro, dovrà essere trasportato come bagaglio consegnato, fatte salve le prescrizioni sopra indicate.

Fatte salve le prescrizioni sopra indicate, si deve ritirare il bagaglio consegnato non appena sarà disponibile in sede di destinazione o nel paese di scalo. Nel caso in cui il bagaglio consegnato non venga ritirato entro tre mesi dalla messa a disposizione, HELLO ha il diritto di smaltirlo senza alcuna responsabilità nei confronti del passeggero.

Solo il proprietario del tagliando del bagaglio e del tallone di ritiro bagaglio è autorizzato a ritirare il bagaglio consegnato. Se una persona rivendica il bagaglio consegnato ma non è in grado di presentare il tagliando del bagaglio e di identificare il bagaglio con un tallone di ritiro, HELLO consegnerà il bagaglio a tale persona solo previa presentazione di una prova sufficiente a dimostrare il diritto di proprietà sul bagaglio.

È ammesso portare con sé a bordo degli animali solo previa approvazione scritta di HELLO.

Gli articoli di seguito indicati possono essere trasportati a bordo del velivolo solo nel bagaglio consegnato e non nel bagaglio a mano:
- armi giocattolo o altre imitazioni, catapulte, tutti i generi di coltelli, lamette da barba, frecce, forbici, comprese piccole forbici da manicure, mazze da cricket e da baseball ecc.

5. Potere decisorio del comandante responsabile

Il comandante responsabile è autorizzato ad applicare in qualsiasi momento ogni misura di sicurezza necessaria. Pertanto è dotato del pieno potere decisorio su composizione dei passeggeri, carico, distribuzione, fissaggio e scarico del bagaglio da trasportare. Prende tutte le decisioni relative alla modalità di esecuzione del volo, ad eventuali deviazioni dalla tratta prevista e dove effettuare l’atterraggio o un atterraggio intermedio. Ciò vale anche nel caso in cui il comportamento, lo stato, o la situazione fisica o mentale di un passeggero siano tali da richiedere da parte del personale di bordo un supporto di assistenza maggiore.

6. Apparecchi elettronici

Per motivi di sicurezza HELLO può vietare o limitare l’uso a bordo del velivolo di attrezzature elettroniche, compresi, ma non solo, cellulari, computer portatili, registratori portatili, radio a cassetta, mangiacassette e CD, DVD e MP3 player, giochi elettronici o apparecchi trasmettitori, compresi i giocattoli radiocomandati e walkie-talkie, videoregistratori, videocamere e gameboy.

Apparecchi acustici, pacemaker e altri apparecchi medicali impiantati possono naturalmente sempre rimanere in funzione.

7. Prenotazione del posto a sedere

Ad ogni passeggero si assegna per ogni volo un proprio posto a sedere, con identificazione numerica. Il numero del posto a sedere viene assegnato durante il check-in. Ai passeggeri che effettuano assieme la prenotazione normalmente sono assegnati posti a sedere in successione o possibilmente tra loro vicini, HELLO non può però garantire tale assegnazione. I passeggeri non possono cambiare a piacere i posti a sedere a bordo. Lo scambio dei posti è ammesso solo previa autorizzazione e sotto il controllo del personale di bordo.

Determinati posti a sedere a bordo del velivolo sono assegnati durante il check-in prima del volo. HELLO si impegna per cercare di soddisfare eventuali richieste comunicate in precedenza per l’assegnazione del posto a sedere qualora sussistano particolari esigenze, ma HELLO non può garantire tale disponibilità; inoltre HELLO si riserva il diritto di assegnare o riassegnare i posti a sedere in un qualsiasi momento, anche dopo essere saliti sul velivolo. Ciò potrebbe essere necessario per motivi commerciali o di sicurezza.

8. Biglietto aereo

HELLO fornisce la prestazione di trasporto solo al passeggero indicato nell’attestazione di volo (biglietto aereo o altra attestazione di trasporto). Le attestazioni di trasporto non sono trasmissibili. Se non si viaggia con un biglietto aereo elettronico, si ha il diritto al trasporto solo previa presentazione di un biglietto di trasporto valido, emesso a nome del passeggero. Per i voli con biglietto aereo elettronico si ha diritto al trasporto solo se si è in grado di comprovare la propria identità e se a proprio nome è stato emesso un biglietto aereo elettronico.

9. Trasporto di bambini, giovani e passeggeri disabili

Il trasporto di giovani, non accompagnati da un adulto responsabile, persone disabili, donne in gravidanza, persone malate o altre persone che richiedano una particolare assistenza dipende da un accordo stretto in precedenza con HELLO. Nel caso in cui passeggeri disabili abbiano informato HELLO di particolari esigenze, e nel caso in cui HELLO abbia accettato tali esigenze, non sarà possibile rifiutarne il successivo trasporto in seguito a tale handicap o per le relative esigenze particolari.

Se HELLO accetta per il viaggio con i propri servizi di volo giovani che non siano accompagnati da un adulto responsabile, il genitore o il tutore responsabile di legge si impegna a manlevare HELLO da qualsiasi responsabilità correlata al trasporto da parte di HELLO del giovane, fatte salve le prescrizioni dell’articolo 17 delle presenti condizioni di trasporto.

Bambini piccoli sono bambini che alla data del viaggio non abbiano ancora compiuto il secondo anno di età. Il trasporto di bambini piccoli sarà accettato solo se abbiano superato le due settimane di età. Non sono ammessi più di due bambini piccoli per singolo accompagnatore. I bambini piccoli non hanno diritto al bagaglio in franchigia.

Se un adulto viaggia con più di un bambino di età inferiore ai due anni ma superiore ai sei mesi, uno dei bambini può sedere in braccio dell’adulto accompagnatore e il secondo bambino deve occupare un ulteriore posto a sedere, dotato di un sedile per automobili omologato. Si ricorda che si dovrà corrispondere il prezzo per un normale posto a sedere per fissare il sedile per bambini.

Un adulto con un bambino di età pari a sei mesi o inferiore può viaggiare con un solo bambino. Non è assolutamente possibile richiedere che i membri dell’equipaggio o altri passeggeri che non viaggiano assieme al passeggero in questione tengano il bambino in braccio.

Il numero massimo di bambini piccoli per velivolo corrisponde a 15, indipendentemente dal fatto che volino gratuitamente in braccio ad un adulto o su un posto a sedere proprio.

Nel caso in cui un bambino piccolo compia il secondo anno di età in una data che rientra tra il viaggio di andata e quello di ritorno, per il viaggio di ritorno si dovrà prenotare un posto a sedere. È assolutamente vietato il viaggio in braccio ad un adulto per un bambino piccolo di età pari o superiore ai due anni: non si fanno eccezioni per tale regola.

Se due adulti viaggiano assieme a due bambini piccoli, normalmente è necessario che un adulto e un bambino piccolo siedano in una fila di sedili diversa da quella del primo adulto con l’altro bambino, per garantire che in ogni fila di sedili a tre posti siano disponibili maschere per l’ossigeno sufficienti per tutte e quattro le persone.

I bambini piccoli di età almeno pari a sei mesi possono sedere in un sedile apposito per automobili che rispetti i requisiti di sicurezza vigenti, presupponendo sempre che si sia prenotato un ulteriore posto a sedere. Il sedile per bambini deve essere rivolto anteriormente ed essere costruito in modo da poter essere bloccato con un’unica cintura di sicurezza per il bacino; inoltre deve essere dotato di una cintura di sicurezza a cinque punti a scatto unico che fissi bacino, busto e spalle del bambino piccolo. Il sedile deve essere in buone condizioni e si devono asportare tutti i ripiani inseriti e i giocattoli, inoltre i passeggeri dovrebbero portare con sé, se possibile, le istruzioni d’uso. Il personale di bordo aiuterà i passeggeri a fissare con sicurezza il sedile per bambini sul sedile dell’aereo, ma si riserva il diritto, per motivi di sicurezza, di rifiutare di accettare un sedile per automobili per bambini, che vada occupato durante il decollo e l’atterraggio da un bambino piccolo o da un bambino di età di tre anni.

Un bambino di età compresa tra due e tre anni potrà sedere in un apposito sedile per automobili che soddisfi i requisiti di sicurezza vigenti (v. descrizione e procedura al punto “Bambini piccoli”). Un bambino non può mai viaggiare seduto in braccio ad un adulto se ha superato i 2 anni di età.

Tutti i bambini di età superiore ai 5 anni ma inferiore ai 12 possono viaggiare da soli con HELLO, fatte salve le condizioni a seguito riportate.

Per i bambini si deve effettuare una prenotazione speciale con l'indicazione "Minorenne senza accompagnamento". Saranno prese tutte le misure necessarie a garantirne la sicurezza durante il volo.

L’utilizzo di tale servizio è obbligatorio solo per bambini che viaggiano da soli e di età compresa tra 5 e 12 anni. Il genitore o il tutore del bambino deve compilare uno speciale modulo, che va consegnato al check-in. Il modulo è disponibile in tutti i nostri aeroporti.

Quando ci si presenta con il bambino allo sportello di check-in di HELLO, si deve consegnare al collaboratore o alla collaboratrice HELLO all’accettazione il modulo compilato. Il collaboratore / la collaboratrice HELLO porterà il bambino a bordo del velivolo e lo consegnerà ufficialmente alla tutela di un membro dell’equipaggio che si assumerà la responsabilità per il bambino durante il volo. Dopo l’atterraggio, il bambino sceso dal velivolo sarà consegnato a un collaboratore / una collaboratrice HELLO che lo accompagnerà al controllo passaporti, al ritiro bagagli, attraverso la dogana e infine consegnerà il bambino alla persona indicata sul foglio fissato al collo del bambino, dopo averne controllato l’identità. Per questo servizio si applica una tassa di 30 EUR per tratta di volo.

Per bambini e giovani che viaggiano da soli in età compresa tra 12 e 15 anni si hanno due opzioni: è possibile prenotare il volo per il bambino come minorenne senza accompagnamento (v. sopra al punto 5-12 anni), oppure il bambino può viaggiare senza particolare assistenza in veste di adulto (v. in seguito al punto 15-18 anni).

Per viaggiare come adulto si deve aver compiuto il 18° anno di età. I giovani di età compresa tra 15 e 18 anni viaggiano senza accompagnamento e alle stesse condizioni dei passeggeri adulti. Ciò significa che HELLO non offre alcun controllo o altra forma di supporto per tali passeggeri. Nel caso in cui il giovane abbia bisogno di supporto all’aeroporto, è possibile effettuare la prenotazione “Meet and assist” [=Incontro e assistenza].

10. Presenza puntuale in aeroporto

Gli sportelli di check-in di HELLO aprono 2 ore prima del decollo. I nostri sportelli di check-in chiudono in tutti gli aeroporti esattamente 30 minuti prima del decollo. Se si effettua il check-in poco prima della chiusura dello sportello si corre il rischio di perdere il volo. Si corre il rischio di dover attendere al passaggio dei controlli di sicurezza e quindi di non presentarsi puntualmente al gate di decollo. Non siamo obbligati al trasporto di passeggero e bagaglio se il passeggero non si presenta puntualmente al gate di decollo, pur avendo già effettuato il check-in. Il passeggero è completamente responsabile del fatto di salire a bordo a tempo debito alla chiamata per l'imbarco. I passeggeri che si presentano allo sportello di check-in dopo i 30 minuti precedenti il decollo o che non si presentano all’imbarco al gate perdono il diritto al posto sul velivolo e non hanno diritto ad effettuare una nuova prenotazione, a richiedere un rimborso o una qualsiasi altra forma di risarcimento. Le scadenze di check-in sono diverse in ogni aeroporto. Si consiglia pertanto di informarsi sulle effettive scadenze di check-in, che vanno assolutamente rispettate. HELLO si riserva il diritto di considerare libero il posto del passeggero che non si è presentato al check-in entro le scadenze previste. Gli agenti o (eventualmente) la società charter autorizzati HELLO informeranno i passeggeri delle scadenze di check-in al primo volo effettuato con HELLO. Per tutti i successivi voli del viaggio il passeggero è tenuto ad informarsi personalmente delle scadenze di check-in.

Quando si effettua il check-in, ci si deve presentare al gate al più tardi all’orario indicato da HELLO. In caso contrario HELLO si riserva il diritto di considerare libero il posto del passeggero nel velivolo, a scaricare dal volo il bagaglio dello stesso e a decollare senza il passeggero.

HELLO non risponde per perdite o danni a carico del passeggero in seguito alla mancata osservanza di tali prescrizioni.

11. Voli durante la gravidanza

Le gestanti possono volare senza limitazioni fino alla 27a settimana di gravidanza. Tra la 28a e la 34a settimana di gravidanza è necessario presentare un certificato medico che permetta alla gestante di prendere parte al viaggio in questione e che deve contenere la data prevista per il parto. Le gestanti a partire dalla 35a settimana di gravidanza non possono volare con HELLO. Le gestanti si impegnano a mostrare i certificati di gravidanza al check-in o quando richiesto.

12. Trasporto di animali

Si effettua il trasporto di cani e gatti, ma non in cabina. Gli animali vanno trasportati in stiva, chiusi in apposite gabbie. Se si viaggia con lo stesso volo dell'animale, HELLO identifica questo come trasporto “PET” [Pet = animale domestico]. Se invece l’animale viaggia da solo, HELLO identifica questo come trasporto “LIVE ANIMAL” [Live Animal = Animale vivo]. Per i trasporti PET il prezzo previsto corrisponde a 15 EUR al chilogrammo. Il prezzo al chilogrammo si riferisce al peso complessivo di animale e gabbia.

Si deve inoltre garantire che il contenitore soddisfi le prescrizioni dell’associazione internazionale di traffico aereo (IATA), che stabiliscono i requisiti di legge per struttura e dimensioni del contenitore di trasporto. HELLO non mette a disposizione tali gabbie.

Per i trasporti “LIVE ANIMAL” il prezzo viene calcolato in base al volume della gabbia, in quanto l’animale viene spedito come merce con lettera di carico aerea. Per ulteriori informazioni si prega di contattare HELLO.

Solo il passeggero è responsabile di contattare prima di effettuare il trasporto i veterinari per ottenere i certificati richiesti, per le informazioni sulle procedure di quarantena e per altre formalità necessarie per il trasporto di animali tra i diversi paesi.

13. Voli per non fumatori

Tutti i voli HELLO sono voli per non fumatori. È vietato fumare in tutte le aree del velivolo e durante l’intera permanenza a bordo.

14. Piani di volo, ritardi e storno di voli

14.1
Non si garantiscono gli orari di volo HELLO riportati in orari, piani di volo, sul biglietto aereo o altrove.

14.2
HELLO si impegna ad applicare tutte le misure sostenibili per trasportare passeggero e bagaglio entro tempi adeguati in relazione all’orario di decollo indicato sul proprio biglietto aereo. HELLO, durante l’applicazione di tali misure e per evitare ritardi notevoli, potrà, in condizioni particolari, far effettuare un volo su commessa di HELLO da parte di un altro vettore aereo e/o velivolo. In tal caso si applicano le prescrizioni delle presenti condizioni di trasporto in relazione alla responsabilità di HELLO per il trasporto in un altro velivolo di tal genere.

14.3
In caso di ritardi, HELLO non è obbligata ad organizzare un trasporto alternativo per il passeggero per permettergli di raggiungere la località di destinazione, ad es. nel caso si sia persa la coincidenza, con un altro velivolo o con un’altra soluzione di viaggio effettuata con un altro mezzo di trasporto, e non è obbligata a risarcire il passeggero per costi supplementari o perdite legati a tali ritardi. I ritardi possono essere causati da numerosi motivi, molti dei quali non rientrano nella competenza di HELLO. HELLO pertanto consiglia vivamente di stipulare un’assicurazione viaggi, per proteggersi dal punto di vista finanziario dalle conseguenze di eventuali ritardi.

14.4
Fatte salve le prescrizioni all'articolo 14.3, HELLO, o un agente autorizzato HELLO, in caso di ritardi superiori a due ore potrà, a propria discrezione, offrire al passeggero un’assistenza sotto forma di bevande o alimenti (o buoni per bevande e alimenti) e, per i voli notturni, organizzare un pernottamento in albergo, partendo dal presupposto che si possa organizzare il pernottamento di tutti i passeggeri prenotati per il volo in ritardo entro una distanza accettabile dall'aeroporto del volo previsto.

14.5
Qualora HELLO non sia in grado di trasportare il passeggero su un volo per il quale il passeggero disponga di una prenotazione confermata e di un biglietto valido, HELLO dovrà corrispondere al passeggero un risarcimento in accordo al diritto vigente e ai principi di risarcimento di HELLO per l'imbarco non effettuato, organizzando a spese di HELLO un trasporto alternativo. HELLO però non risponde per danni secondari derivati dal fatto che HELLO non effettui il trasporto del passeggero sul volo previsto nell’ambito del viaggio dello stesso.

14.6
Se per un qualsiasi motivo un volo venga cancellato, HELLO non è obbligata ad organizzare un trasporto alternativo per il passeggero per permettergli di raggiungere la località di destinazione, ad es. nel caso si sia persa la coincidenza con un altro volo o con un’altra soluzione di viaggio effettuata con un altro mezzo di trasporto, e non è obbligata a risarcire il passeggero per costi supplementari o perdite legati a tali cancellazioni.

15. Documenti di viaggio

Si è obbligati a procurarsi i documenti necessari per il viaggio e i visti, che rientrano pertanto nelle proprie responsabilità, e inoltre ci si impegna ad osservare le prescrizioni degli stati di partenza, destinazione o che vengono sorvolati. Non rispondiamo per le conseguenze che derivano dal non essersi procurati i documenti necessari o dal non aver osservato le prescrizioni o istruzioni del caso.

Si è inoltre obbligati a mostrare prima dell’inizio del viaggio i documenti di ingresso e uscita, le attestazioni sanitarie e qualsiasi altro tipo di certificato prescritto dagli stati interessati, e si è obbligati a permetterci di fare delle copie di tali documenti. Ci riserviamo il diritto di negare il trasporto nel caso in cui non si rispettino le prescrizioni relative e i documenti siano incompleti e non rispondiamo per perdite o costi derivati dal fatto di non aver rispettato tali regolamenti.

16. Infrazione delle prescrizioni per l’ingresso e relative conseguenze giuridiche

Se viene rifiutato l’ingresso in un paese, si è obbligati a corrispondere la pena pecuniaria addebitata dal relativo paese. Sarete inoltre obbligati a corrispondere il prezzo del volo nel caso in cui dovessimo trasportarvi per ordine di autorità in una località di partenza o in qualsiasi altra sede in quanto non potete entrare in un paese (paese di transito o di destinazione). Per il pagamento di tale prezzo di volo siamo autorizzati ad utilizzare l'importo da voi corrisposto per il trasporto di cui non si è usufruito o i mezzi di vostra proprietà in nostro possesso. Il prezzo di volo corrisposto per il trasporto fino alla località di reiezione o espulsione non verrà rimborsato.

Nel caso fossimo tenuti a pagare penali o pene pecuniarie o a depositare o corrispondere altre spese in quanto non si siano rispettate le prescrizioni di ingresso o transito del paese interessato o in quanto i documenti necessari in base a tali prescrizioni non siano debitamente disponibili, sarete obbligati a rimborsarci su richiesta gli importi pagati o depositati e le spese sostenute. Siamo autorizzati ad utilizzare i biglietti aerei in vostro possesso non ancora utilizzati o altro denaro per coprire tali spese. L’importo di penale e pene pecuniarie varia di paese in paese e può superare notevolmente il prezzo del volo.

17. Responsabilità e termine per promuovere l’azione legale

17.1 Responsabilità
Le presenti prescrizioni si rifanno alla Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999, applicata nella Comunità Europea dal Regolamento (CE) 2027/97, nella versione modificata dal Regolamento (CE) 889/2002, e da disposizioni di legge nazionali degli stati membri.

La responsabilità di una compagnia di trasporto aereo della Comunità è soggetta alle prescrizioni della Convenzione di Montreal del 1999 e del Regolamento UE (CE) 2027/97 nella versione 889/2002. HELLO va considerata in tal senso una compagnia di trasporto aereo della Comunità. La Convenzione di Montreal limita la responsabilità di compagnie di trasporto aeree al decesso o alle lesioni corporee e a danni irreparabili o perdita o danni dei bagagli e ai ritardi.

Per rivendicazioni di risarcimento applicate a settori di potestà per i quali queste prescrizioni non sono in vigore, si può applicare la Convenzione di Varsavia del 1929 (e tutti gli emendamenti applicabili), sempre che non contraddica le condizioni speciali di contratto in vigore di una compagnia di trasporto aereo della Comunità, e limitare la responsabilità di compagnie di trasporto aereo al decesso o ai danni alle persone e alla perdita o danno di bagagli.

Le presenti condizioni di trasporto regolano la responsabilità di HELLO nei confronti del passeggero, e le condizioni di trasporto di una compagnia di trasporto aerea che prenda parte al viaggio del passeggero regolano la responsabilità di tale compagnia nei confronti del passeggero stesso. Se di interesse, la Convenzione determina la responsabilità delle compagnie di trasporto aeree, compresa quella di HELLO, in relazione a danni e ritardi e può stabilire delle limitazioni. Se non diversamente previsto dalla Convenzione, la nostra responsabilità nei confronti del passeggero in relazione a danni e ritardi si rifà alle prescrizioni della Convenzione di Montreal del 1999, che limita anche tale responsabilità, sempre che si applichino in qualsiasi caso le seguenti condizioni:

a) HELLO risponde solo per danni presentatisi durante il trasporto su voli o voli parziali identificati con il codice della società aerea (“FHE”) nella casella del vettore aereo del biglietto per tale volo o volo parziale. Se HELLO rilascia un biglietto per il trasporto con un altro vettore aereo, HELLO funge solo da agente per l’altro vettore aereo. Ciononostante il passeggero può vantare la propria rivendicazione per il bagaglio consegnato nei confronti del primo o dell'ultimo vettore aereo.

b) HELLO non risponde per i danni derivati dal rispetto da parte di HELLO di leggi e ordinamenti statali vigenti o dal mancato rispetto degli stessi da parte del passeggero.

c) HELLO non risponde per i danni causati dal bagaglio del passeggero. Il passeggero risponde per tutti i danni causati dal proprio bagaglio ad altre persone o alla loro proprietà, compresa la proprietà di HELLO.

d) HELLO non risponde per eventuali malattie, lesioni o handicap, decesso compreso, correlati alla situazione fisica del passeggero o per il peggioramento di tale stato.

e) Il contratto di trasporto, comprese le presenti condizioni di trasporto ed esclusioni o limitazioni della responsabilità, è valido per agenti autorizzati, dipendenti, impiegati e rappresentati di HELLO esattamente come per HELLO. L’importo complessivo esigibile nei nostri confronti e nei confronti di tali agenti autorizzati, impiegati, rappresentanti e persone non deve superare l’importo dell’eventuale responsabilità in essere di HELLO.

Per quanto riguarda un’eventuale rivendicazione di risarcimento danni riscuotibile per compensazione in seguito a decesso, ferite o altre lesioni corporee a carico di un passeggero per un infortunio avvenuto durante un volo (o durante la salita o la discesa dal velivolo), volo per il quale nella casella del vettore aereo sia indicato il nome di HELLO o il codice di identificazione della società area HELLO, HELLO non si appellerà alla limitazione della responsabilità dell’articolo 22 (1) della Convenzione o ad una limitazione analoga in essere secondo un diritto applicabile, non farà uso della possibilità di sollevare obiezione in accordo all’articolo 20 della Convenzione, o altra obiezione analoga in essere in accordo ad un diritto applicabile; per la parte della rivendicazione che non supera i 100.000 DSP (diritti speciali di prelievo) HELLO corrisponderà immediatamente, e al più tardi entro 15 giorni, dei pagamenti anticipati pari a tale importo alla persona naturale avente diritto al risarcimento, dopo averne stabilito l’identità, come necessari per coprire le necessità economiche più imminenti proporzionalmente alla gravità della lesione subita (l’importo in caso di decesso non può essere inferiore a 16.000 DSP per passeggero).

Qualsiasi pagamento anticipato di tale genere non costituisce un atto di riconoscimento della responsabilità e può essere contabilizzato con tutti gli importi successivamente corrisposti da HELLO, ma va restituito solo se il danno sia stato causato dalla negligenza del passeggero o della persona che ha ricevuto il pagamento o vi abbia contribuito o se la persona alla quale è stato effettuato il pagamento non fosse la persona avente diritto al risarcimento, sempre che HELLO si riservi il diritto ad applicare tutte le altre obiezioni disponibili (in accordo alla Convenzione o ad altro) e regressi nei confronti di ogni altra persona, comprese le rivendicazioni (senza limitazione) di compensazione e di esonero dalla responsabilità.

17.2 Scadenze per rivendicazioni e azioni legali
Se si ritira il proprio bagaglio senza reclami, ciò rappresenta una prova sufficiente del fatto che il bagaglio sia stato restituito in buono stato e nel rispetto del contratto di trasporto, sempre che il passeggero non dimostri il contrario. Se si desidera effettuare un reclamo o un’azione legale per un danno a carico del bagaglio consegnato, lo si deve comunicare ad HELLO non appena si individui il danno e al più tardi sette (7) giorni dopo il ritiro del bagaglio. Se si desidera effettuare un reclamo o un’azione legale per un ritardo del bagaglio consegnato, lo si deve comunicare ad HELLO entro i (21) giorni successivi alla data in cui è stato messo a disposizione il bagaglio. Ogni comunicazione di tal genere va effettuata per iscritto.

Decade ogni diritto al risarcimento danni se l’azione legale non sia intentata entro due anni dalla data di arrivo alla località di destinazione o dal giorno in cui il velivolo avrebbe dovuto atterrare o al giorno in cui il trasporto è stato interrotto. Il tribunale di udienza decide quale metodo applicare per il calcolo del periodo di prescrizione.

18. Protezione e sicurezza dei dati

TUIfly.com e/o HELLO sono autorizzate a rilevare, elaborare ed utilizzare dati personali, nell’ambito dell’esecuzione delle clausole contrattuali e in accordo alle prescrizioni della legge tedesca sulla protezione dei dati e di altre prescrizioni legali. Tali dati saranno rilevati, elaborati, utilizzati e trasmessi nell’ambito dello scopo di destinazione del contratto, utilizzando sistemi di elaborazione dati. La relativa elaborazione o utilizzo si effettuano nel rispetto delle prescrizioni di legge e per i seguenti scopi: effettuazione di prenotazioni, acquisto di un biglietto aereo, acquisto di ulteriori servizi e disbrigo delle modalità di pagamento, sviluppo e messa a disposizione di servizi, agevolazione delle procedure di ingresso e dogana. A tal fine TUIfly.com e/o HELLO sono autorizzate a rilevare, memorizzare, modificare, rendere inaccessibili, cancellare ed utilizzare tali dati e a trasmetterli ai propri uffici commerciali, a rappresentanti autorizzati e a chi metta a disposizione i servizi sopra menzionati su commessa di TUIfly.com e/o del vettore aereo esecutore. Inoltre TUIfly.com e/o HELLO sono autorizzate a trasmettere i dati riportati sul passaporto e i dati personali elaborati ed utilizzati per il trasporto aereo alle autorità nazionali o estere (comprese le autorità in USA e Canada) nel caso in cui la richiesta di trasmissione dati da parte dell’autorità sia effettuata in seguito a prescrizioni legali coattive e quindi risulti necessaria per l’adempimento del contratto di trasporto.

19. Assicurazioni viaggio

Il prezzo del volo non comprende le prestazioni assicurative e in particolar modo l’assicurazione per le spese in caso di annullamento del viaggio. Consigliamo vivamente di stipulare una tale assicurazione quando si prenota il viaggio. In caso si debba applicare l’assicurazione, ne va immediatamente data comunicazione scritta alla società di assicurazione. HELLO non è incaricata dell’indennizzo.

20. Modifiche

20.1
TUIfly.com si riserva il diritto di modificare in ogni momento le presenti CST HELLO con effetto futuro, senza essere soggetta all’obbligo di comunicazione nei confronti dell’utilizzatore. La versione attuale delle CST HELLO sarà sempre riportata sul sito web dall’entrata in vigore della stessa. L’utilizzatore dichiara il proprio consenso alle modifiche con il successivo utilizzo del sito dopo l’applicazione delle modifiche alle CST HELLO.

20.2
Nessuna agenzia, nessun dipendente o qualsivoglia terza persona è autorizzato/a modificare o integrare le presenti CST HELLO, né a rinunciare alla loro applicabilità.

21. Accordi verbali

Le presenti CST HELLO riportano tutti gli accordi stipulati in contratto tra il passeggero e TUIfly.com e sostituiscono tutti gli accordi precedenti, siano essi in forma orale, elettronica o scritta.

22. Inefficacia di singole clausole

Nel caso in cui una delle prescrizioni risultasse o divenisse inefficace, tale inefficacia non invalida le restanti prescrizioni. La prescrizione inefficace va rimpiazzata da una sostitutiva che più si avvicina economicamente allo scopo della prescrizione da rimpiazzare.

23. Diritto applicabile e foro competente

Il rapporto contrattuale tra il passeggero e TUIfly.com è soggetto al diritto della Repubblica federale tedesca, indipendentemente dalla nazionalità del passeggero. Foro competente per azioni legali intentate da passeggeri che ai sensi del codice commerciale risultino commercianti, da persone che non abbiano alcun foro competente generale in Germania nonché da persone che, dopo la stipula del contratto, abbiano trasferito il proprio domicilio o luogo di residenza abituale o il cui domicilio o luogo di residenza abituale al momento della proposizione dell’azione legale non sia noto, è Hannover (Germania). Il presente accordo sul foro competente non ha validità nel campo di applicazione della Convenzione di Varsavia ovvero della Convenzione di Montreal.

Utilizzatore:
TUIfly Vermarktungs GmbH
Karl-Wiechert-Allee 23
30625 Hannover
Germany

HRB 55840 / Registro delle imprese Pretura di Hannover
N° partita IVA: DE 171612631
Amministratori: Olaf Petersenn, Dr.Oliver Dörschuck

Ultimo aggiornamento: 11/21/2012 top