Acquisizione dati Secure Flight e APIS per il proprio vaggio

Informazioni importanti per raggiungere i seguenti meta del viaggio:

  • USA
  • Repubblica Dominicana
  • Canada
  • Cuba
  • Capo Verde
  • Messico
  • Antalia
  • Marrakesh
  • Agadir

Nell’ambito del programma Secure Flight dell’associazione statunitense Transportation Security Administration (TSA), dal 1° novembre 2010, per i voli negli USA è necessario indicare dati personali aggiuntivi, quali nome e cognome, data di nascita, sesso ovvero appellativo, secondo nome (dati Secure Flight). Lo stesso vale anche per voli verso Repubblica Dominicana (tranne voli diretti), Canada, Cuba e Messico. Tali dati devono comunicati alle compagnie aeree al più tardi 72 ore prima del decollo. Indicando dati incompleti o errati, la TSA non approverà la stampa della carta d'imbarco della compagnia aerea e vieterà l'ingresso nel paese. È possible che insorgano costi extra o che i voli della compagnia vengano cancellati.

Inoltre, in caso di voli verso USA, Repubblica Dominicana, Messico, Marrakesh, Capo Verde e da Antalya, le compagnie aeree sono legalmente tenute a trasmettere i dati alle autorità tramite l’”Advance Passenger Information System” (APIS). Subito dopo la prenotazione, avete la possibilità di inserire i dati necessari con il modulo APIS/Secure Flight (APIS Advance Passenger Information System). Il modulo APIS/Secure Flight si ottiene anche richiamando nuovamente la prenotazione della rispettiva compagnia aerea. Se durante la prenotazione non si hanno sotto mano i documenti di viaggio, è possibile acquisire i dati necessari in un secondo momento, tuttavia entro e non oltre 96 ore prima del decollo.

Qui si trovano tutte le informazioni necessarie sui diversi vettori aerei:

per voli TUIfly cliccate qui.
Per voli dal 09.11.2014 con TUIfly operati da Thomson Airways verso il Messico: se l’inserimento dei dati TSA non fosse avvenuto a norma prima dell’inizio del viaggio e fosse necessario acquisirli al check-in, verrà applicata una commissione di 5,00 EUR a persona.

per voli Condor cliccate qui.
Per voli dal 05.05.2014 con Condor verso Messico, Cuba, Giamaica, Puerto Rico, USA e Canada: se l’inserimento dei dati TSA non fosse avvenuto a norma prima dell’inizio del viaggio e fosse necessario acquisirli al check-in, verrà applicata una commissione di 5,00 EUR a persona.

per voli Air Berlin cliccate qui.

per voli Lufthansa cliccate qui.

Da gennaio 2009, per entrare negli USA è necessaria una registrazione online. Dal 20 marzo 2010, le compagnie aeree sono obbligate ad eseguire un controllo ESTA. L’indicazione dei dati TSA NON sostituisce la compilazione del modulo ESTA per viaggi o scali negli Stati Uniti. Il trasporto di passeggeri che entrano negli USA senza visto ai sensi del “Visa Waiver Program” è vietato se il passeggero in questione non ha richiesto e ottenuto il permesso elettronico per entrare nel paese dalle autorità statunitensi. La registrazione al riguardo avviene online attraverso la “Electronic System for Travel Authorization”, nota anche come “ESTA”. Si prega di notare che non è possibile volare negli USA senza visto o senza registrazione ESTA.  Trovate ulteriori informazioni sul sito ufficiale dell’ ambasciata americana »

Si prega di notare che i cittadini tedeschi non hanno bisogno di un visto per entrare una sola volta nella Repubblica Dominicana e per soggiorni fino a 60 giorni. All’arrivo è necessario acquistare un visto turistico da 10,- dollari, validO 60 giorni, ed esibire il biglietto di andata e ritorno. In caso di soggiorni turistici superiori a 60 giorni, è necessario richiedere all’ufficio stranieri (Departamento de Extranjería, Dirección General de Migración) una proroga a pagamento.

Vi suggeriamo di domandare all’ambasciata o al consolato quali siano le disposizioni in materia di visti ed entrata in vigore nel paese di destinazione.

top